Il processo sull’inchiesta su Lombardia Film Commission. Chieste condanne fino a 4 anni e 8 mesi per i contabili.

MILANO – E’ in corso il processo sull’inchiesta su Lombardia Film Commission. Come riportato dall’Adnkronos, il procuratore di Milano ha chiesto una condanna a 4 anni e 8 mesi per Alberto Di Rubba e a 4 anni per Andrea Manzoni, i due contabili della Lega accusati di peculato e turbata libertà. Gli indagati al momento si trovano ai domiciliari e sono in attesa di sapere la sentenza.

La sentenza nei prossimi giorni

Il processo continuerà nelle prossime settimane con gli interventi delle parti civili e della difesa. Solo al termine di questi passaggi il tribunale si pronuncerà sull’accaduto.

Notizia in aggiornamento


Fedez ‘doma’ il cavallo della Rai, il nuovo murales vicino alla sede della tv pubblica

Coronavirus, Figliuolo: “La campagna vaccinale continua con focus su anziani e soggetti fragili”