Londra, 23enne pisano trovato morto in un cassonetto: Scotland Yard indaga

E’ ancora mistero sulla morte di Erik Sanfilippo, giovane italiano che si trovava a Londra per lavoro. Il cadavere è stato rinvenuto l’11 maggio nel quartiere di Islington.

LONDRA – Indagini ancora in corso per fare luce sulla morte di Erik Sanfilippo, un giovane italiano trovato morto lo scorso 11 maggio nel quartiere londinese di Islington, in Tollington Road.

Un fermo, poi rilasciato

Sulla morte del 23enne originario di Montopoli, comune in provincia di Pisa, indaga Scotland Yard. Un 52enne era stato arrestato dalla polizia di Londra per poi essere rilasciato su cauzione e in attesa di giudizio fissato a giugno.

Caso “Unexplained”

In una nota ufficiale, Scotland Yard ha definito la morte di Sanfilippo come “unexplained”, ossia un caso da chiarire: gli accertamenti condotti finora non hanno fornito “risultati conclusivi”, né nella direzione di un omicidio o di una morte violenta né in quella di un incidente. Gli investigatori hanno annunciato ulteriori indagini e indicato un numero di telefono da chiamare invitando chi abbia informazioni utili a farsi avanti.

Autorità italiane sulla vicenda

Il Consolato generale d’Italia a Londra sta seguendo la vicenda, in raccordo con ambasciata e ministero degli Esteri a Roma. Il Consolato resta “in costante contatto con le autorità britanniche e con la famiglia, per ogni eventuale sviluppo dovesse emergere dagli accertamenti“. Così in una nota ufficiale le autorità diplomatiche italiane.

L’ultima volta in Italia

Erik Sanfilippo, che si trovava a Londra e lavorava come cameriere, era tornato in Toscana un paio di mesi addietro, per disbrigare alcune pratiche inerenti il rinnovo della carta d’identità. Poi aveva ripreso l’aereo per fare rientro nella capitale inglese. Il 23enne sarebbe dovuto rientrare tra qualche giorno dai propri cari (residenti nella frazione di Marti), i quali hanno ricevuto la notizia della tragedia da parte dei carabinieri della locale stazione.


https://www.youtube.com/watch?v=HKTpT0ZKf1E

ultimo aggiornamento: 17-05-2019

X