I Lakers hanno dominato gli Heat in gara-6, aggiudicandosi l’anello dell’Nba (17°). LeBron giudicato miglior giocatore delle finals.

I Los Angeles Lakers sono i nuovi campioni della Nba dopo aver superato in finale i Miami Heat per 4-2. È il 17esimo titolo per la franchigia gialloviola che raggiunge in questa classifica gli eterni rivali dei Boston Celtics.

Nba finals, gara-6 senza storia

Questi i quintetti iniziali scelti dai due coach:
Lakers: James, Caruso, Caldwell-Pope, Green, Davis
Miami: Herro, Robinson, Butler, Crowder, Adebayo

Dopo le prime battute alquanto equilibrate, i californiani mettono il piede sull’acceleratore e chiudono il primo quarto avanti di 8 lunghezze. Nel secondo quarto Los Angeles azzanna definitivamente Miami: Butler non è in serata mentre Davis domina in difesa e Rondo è infallibile a canestro. Così, all’intervallo è 64 a 36 per i gialloviola.
Nonostante ci sia metà gara da giocare, il vantaggio dei Lakers è clamoroso. Negli ultimi minuti gli Heat riducono l’enorme svantaggio ma i Lakers hanno già iniziato la festa, tanto che Vogel fa entrare le seconde linee prima del countdown.

https://www.youtube.com/watch?v=FqRIg2d5CX0&feature=onebox&ab_channel=MotionStation

LeBron MVP

LeBron James è stato eletto miglior giocatore delle finali: è il quarto giocatore di sempre a riuscirci dopo aver spento 35 candeline, il primo a riuscirci con tre squadre diverse.
Per me significa tanto rappresentare questa franchigia. Avevo promesso che l’avrei riportata dove meritava. È una sensazione incredibile. Abbiamo vinto il rispetto dei tifosi dei Lakers con questo titolo“, ha dichiarato il fuoriclasse.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Lebron James Los Angeles Lakers Miami Heat Nba

ultimo aggiornamento: 12-10-2020


Maltempo a Trieste, annullata la Barcolana: è la prima volta nella storia

Europei di canottaggio a Poznan, 11 medaglie per l’Italia