Lucas Biglia a Forza Milan: “Mi piacerebbe arrivare in finale di Europa League”

5 paesi low cost dove rifarsi una vita

Lucas Biglia ai microfoni di Forza Milan: “Il calcio mi ha dato tutto. Ho scelto la maglia numero 21 per Andrea Pirlo, uno dei miei idoli”.

MILANO – Consueta intervista mensile attraverso le pagine di Forza Milan. Il centrocampista Lucas Biglia si racconta: “Quando mi alleno – dichiara il rossonero – voglio imparare da tutti. Sono un perfezionista, cerco sempre il meglio in tutto quello che faccio. Il calcio mi ha dato tutto, certamente per arrivare dove sono ora ho dovuto lasciare qualcosa indietro“. L’argentino parla anche del suo futuro quando smetterà di giocare: “Come dirigente sicuramente no perché non mi vedo dietro una scrivania. Mi piacerebbe tanto allenare e vorrei prendere il patentino ma ne dovrò parlare con la mia famiglia“.

Lucas Biglia Milan
Lucas Biglia

Biglia parla anche di come si trova in Italia: “Qui la vita è più simile alla nostra in Argentina. In Belgio è stato diverso ma ho imparato tanto a livello di vita, di rispetto e nel sociale“.

Lucas Biglia: “Mi piacerebbe arrivare in Europa League. Spero anche nel Mondiale”

Lucas Biglia parla anche degli obiettivi: “Mi piacerebbe – svela – conquistare la finale di Europa League. Ma naturalmente spero anche di andare ai Mondiale. In Russia ci penseranno i tifosi a scaldare il clima perché il calcio come sempre è un solo sport“. In conclusioni parla anche dei suoi idoli: “Nel suo ruolo ho sempre imparato molto da tanti. Al Milan ho scelto la maglia 21 per Pirlo ma mi piacciono anche Xabi Alonso, Busquets e Verratti“. “Mi piacerebbe – conclude – giocare con dei colleghi non più in attività… indietro nel tempo“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 28-11-2017

Francesco Spagnolo