Lucas Biglia, un rendimento (finalmente) altissimo

Dopo una prima parte di stagione piuttosto deludente, Lucas Biglia è diventato un pilastro di questo Milan. Ora il regista argentino è un valore aggiunto.

Tra i tanti meriti di Gennaro Gattuso, c’è anche quello di aver rigenerato parecchi calciatori che sembravano aver perso smalto e gioia di giocare. Uno su tutti: l’argentino Lucas Biglia. Considerato uno dei principali colpi dell’ultimo mercato milanista, il 32enne centrocampista aveva fatto storcere il naso un po’ a tutti. Infortuni, acciacchi, prestazioni deludenti, tanti (troppi) errori. Fino all’arrivo di mister Rino, che ha dato fiducia all’ex Anderlecht, piazzandolo stabilmente in cabina di regia.

Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Serie A, 27esima giornata: Milan-Inter domenica 4 marzo alle ore 20.45

Anche contro la Lazio, nel ritorno della semifinale di Coppa Italia, Lucas Biglia ha dato il suo onesto contributo alla causa rossonera. L’esperto regista ha gestito con la solita personalità il traffico in mezzo al campo, difendendo al contempo con le unghie e con i denti. Finalmente libero dai problemi fisici che lo avevano condizionato nella prima parte della stagione, Biglia è diventato un pilastro di questo Milan, un giocatore imprescindibile nello scacchiere tattico di Gattuso. Altro che flop: Lucas è un valore aggiunto, l’uomo d’ordine che serviva a questa squadra.

ultimo aggiornamento: 28-02-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X