Un’azienda presente al Lucca Comics ha denunciato il furto di 6.000 bustine di cannabis legale del valore di 130 mila euro. La ditta di Pescia (PT) è presente all’evento con un proprio stand.

LUCCA – Il Lucca Comics, edizione 2018, fa parlare si sé per un maxi-furto denunciato dai proprietari di Like Cannabis store: la ditta di Pescia (provincia di Pistoia), presente all’evento famoso in tutto il mondo con un proprio stand, si è recata alla polizia per sporgere denuncia contro ignoti, i quali avrebbero sottratto circa 6.000 bustine di cannabis legale. Il valore complessivo del furto ammonta a 130 mila euro.

Lucca Comics, furto lungo le Mura

Secondo quanto raccontato dal proprietario dell’azienda che commercializza la cannabis legale, il cui principio attivo è ridotto per legge, il furto delle bustine, più centinaia di gadget, potrebbe essere avvenuto durante la notte dato che è stato scoperto giovedì mattina. Lo stand era installato al baluardo San Donato, sulle antiche Mura di Lucca.

Lucca Comics, le date: l’evento va dal 31 ottobre al 4 novembre

Il Lucca Comics è il più emozionante appuntamento europeo nell’ambito dei fumetti, dell’animazione, dei giochi di ruolo e da tavolo, dei videogiochi e del fantasy. L’edizione di quest’anno è iniziata il 31 ottobre e terminerà domenica 4 novembre.

Come ogni anno la manifestazione ha chiamato a raccolta migliaia di persone provenienti da tutta Italia per condividere la propria passione per i fumetti e per i videogiochi. Nel corso degli anni il Lucca Comics è divento un evento di ampissima portata, uno degli eventi più attesi dell’anno per gli amanti del settore.

Covid, l’aggiornamento del Piano Vaccini


Brescia, in manette un maestro elementare per molestie

Torino, la tragica morte in trattoria dello street artist Caligaris