Luigi de Magistris sul Movimento Cinque Stelle: "Partito allo sbando"

Luigi de Magistris attacca: Naufragio M5S, ha perso ogni credibilità

Stoccata di Luigi de Magistris ai danni del Movimento Cinque Stelle: Il partito fondato da Beppe Grillo è ormai al tracollo.

Dopo i risultati del voto in Basilicata, altra regione che passa al Centrodestra grazie alla spinta della Lega di Matteo Salvini, il sindaco di Napoli Luigi di Magistris ha condiviso un lungo post sulla propria pagina Facebook attaccando il Movimento Cinque Stelle, definito con una realtà ormai al naufragio e senza credibilità.

Luigi de Magistris: Il partito fondato da Beppe Grillo è ormai al tracollo

Con un lungo post pubblicato sulla propria pagina Facebook, il sindaco di Napoli ha voluto sottolineare le presunte difficoltà del Movimento Cinque Stelle.

“Il naufragio del M5S senza il salvataggio della foglia di fico. È passato un anno dal bellissimo successo elettorale dei pentastellati alle elezioni politiche che il partito fondato da Beppe Grillo è ormai al tracollo. Il loro punto di non ritorno è la questione morale dove hanno perso ogni credibilità: o perché hanno tradito rispetto a ciò che sostenevano oppure perché gli è caduta la maschera”.

Luigi de Magistris
Luigi De Magistris Sindaco di Napoli Napoli 19-06-2016 Hotel Mediterraneo. Proclamazione a Sindaco della citta’ di Napoli – Italia Proclamation as Mayor of the city of Naples – Italy Foto Cesare Purini / Insidefoto

L’affondo di de Magistris: Da quando governano i rivoluzionari a parole si susseguono indagini, informazioni di garanzia, arresti.

De Magistris ha poi criticato il Movimento Cinque Stelle per le indagini e gli arresti che si sono susseguiti negli ultimi giorni, facendo riferimento alle indagini degli inquirenti sulla questione legata alla costruzione dello stadio della Roma.

“Quando stavano all’opposizione bastava che un avversario politico fosse indagato o attinto da un’informazione di garanzia che scattava la loro furia – spesso anche fondata – per le dimissioni del presunto colpevole (prima ancora che venisse processato).

Ora che governano nelle città e nello Stato per loro questa regola non vale più Si fa quadrato, come ai tempi di Craxi e Andreotti. Dopo Roma capitale tanti avevano sperato in una pulizia morale al Campidoglio, ma da quando governano i rivoluzionari a parole si susseguono indagini, informazioni di garanzia, arresti. Arresti eccellenti nell’orbita del partito del cambiamento (sic).

Procedimenti penali per fatti gravissimi su vicende centrali per la vita della città. Al Sindaco Marino ci mancava poco che lo impiccassero in piazza – per degli scontrini – con un tribunale del popolo composto da 5S e pezzi di Pd”.

Di seguito il post condiviso da Luigi de Magistris

Il naufragio del M5S senza il salvataggio della foglia di fico. È passato un anno dal bellissimo successo elettorale dei…

Pubblicato da Luigi de Magistris su Lunedì 25 marzo 2019

ultimo aggiornamento: 26-03-2019

X