Luna Rossa rivela la squadra di ciclisti per la America's Cup: tra olimpionici e campioni
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Luna Rossa rivela la squadra di ciclisti per la America’s Cup: tra olimpionici e campioni

Luna Rossa

I dettagli sulla squadra di ciclisti, inclusi medagliati olimpici e un veterano del Giro d’Italia, scelti da Luna Rossa per competere nella America’s Cup.

Luna Rossa, il rinomato team di vela, ha ufficialmente presentato il suo “Power Team” per la prossima America’s Cup, una competizione che vede sfidarsi le migliori squadre di vela del mondo. Quest’anno, la squadra si distingue per una scelta innovativa: invece dei tradizionali grinder. Saranno quattro ciclisti professionisti, noti come “cyclors”, a fornire la potenza necessaria per alimentare i sistemi idraulici delle imbarcazioni. Questa decisione segna un netto cambio di direzione rispetto alle edizioni precedenti, puntando su un approccio più sostenibile ed efficiente dal punto di vista energetico.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Luna Rossa
Luna Rossa

Un team eccezionale

Il gruppo selezionato da Luna Rossa per quest’ambizioso progetto include atleti di calibro mondiale, diversi dei quali hanno brillato in competizioni internazionali, dai Giochi Olimpici ai campionati mondiali, fino alle sfide del Giro d’Italia. Tra i nomi più eclatanti troviamo Romano Battisti, medaglia d’argento nel canottaggio alle Olimpiadi di Londra 2012, e Paolo Simion, un ciclista che vanta la partecipazione a tre edizioni del Giro d’Italia e una vittoria di tappa al Giro di Croazia.

Unire forze per la vittoria

Oltre ai citati, il team si avvale della presenza di atleti provenienti da diverse discipline, tutti uniti dall’obiettivo comune di conquistare la prestigiosa America’s Cup. Si tratta di un mix eterogeneo di talenti, che include esperti di canottaggio come Emanuele Liuzzi e Bruno Rosetti, e veterani della vela come Enrico Voltolini e Mattia Camboni, quest’ultimo noto per le sue prestazioni nel windsurf.

L’introduzione dei cyclors rappresenta una vera rivoluzione nel mondo della vela, offrendo a Luna Rossa un vantaggio competitivo non indifferente. La capacità di generare fino a 2.000 watt di potenza durante le regate permetterà di ottimizzare le prestazioni della barca, assicurando una gestione più efficace di vele e albero.

L’appuntamento con la Louis Vuitton Cup, torneo preliminare che decreterà lo sfidante ufficiale di Team New Zealand, è fissato tra agosto e ottobre nelle acque di Barcellona. Luna Rossa si prepara a questa sfida con un team unico nel suo genere. Pronto a dimostrare che l’innovazione e la multidisciplinarietà possono fare la differenza nelle competizioni di alto livello.

L’obiettivo è chiaro: conquistare il diritto di sfidare il detentore del titolo e portare a casa la America’s Cup, sognando di scrivere un nuovo capitolo nella storia della vela internazionale. Con una squadra così diversificata e talentuosa, Luna Rossa punta a lasciare il segno, unendo forza fisica, strategia e passione.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 14 Marzo 2024 17:43

Maurizio Sarri: ecco che fine farà l’ex tecnico della Lazio

nl pixel