Lutto in Rai: addio a una famosa annunciatrice
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Lutto in Rai: addio a una famosa annunciatrice

Annunciatrici della Rai nel 1991

Addio a Maria Rita Viaggi: un’icona della televisione italiana e amata “Signorina buonasera” della Rai, scomparsa a 69 anni.

Il mondo della televisione italiana è in lutto per la scomparsa di Maria Rita Viaggi, avvenuta il 3 luglio a Grosseto, a causa di un malore.

Decreto Salva Casa: ecco tutte le modifiche che potrai apportare alla tua abitazione

Nata il 12 novembre 1954, Viaggi è diventata un’icona della televisione, conosciuta e amata da milioni di telespettatori come una delle “Signorine buonasera” della Rai.

Questo ruolo l’ha resa celebre, entrando quotidianamente nelle case degli italiani per presentare il palinsesto della rete nazionale.

logo rai

Si è spenta Maria Rita Viaggi: la sua carriera in Rai

La sua carriera in Rai non si è limitata al ruolo di annunciatrice. Maria Rita Viaggi ha infatti condotto il meteo per il Tg1 fino al 2003, diventando un volto familiare e rassicurante per il pubblico italiano.

Oltre alla televisione, la donna aveva una profonda passione per la musica e una vasta preparazione in teologia e storia delle religioni.

Questa combinazione di interessi le ha permesso di vivere momenti significativi, come l’apertura della diretta del tradizionale omaggio di Giovanni Paolo II alla statua della Madonna Immacolata in piazza di Spagna a Roma, l’8 dicembre 2002.

In quell’occasione, Viaggi ha eseguito la sua canzone “La pupilla di Dio“, un momento toccante che ha unito la sua fede e il suo talento musicale.

Gli ultimi anni in Warner Bros

Dopo aver lasciato la Rai, Maria Rita Viaggi ha continuato la sua carriera nel mondo dello spettacolo e della comunicazione, assumendo il ruolo di capo ufficio stampa per Warner Bros. Disco.

In questa posizione, ha gestito le relazioni pubbliche e la comunicazione per una delle principali case discografiche, dimostrando ancora una volta la sua versatilità e competenza.

Si è spenta improvvisamente nella sua casa di Grosseto, dove era tornata a vivere con il marito Vincenzo Gerghi dopo anni trascorsi a Roma. Nonostante i pronti interventi del personale sanitario del 118, non è stato possibile rianimarla.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 4 Luglio 2024 14:03

Orribile incubo: donna violentata e torturata da tre ragazzi, la sua fuga disperata dalla finestra

nl pixel