M5s, scoppia il caos delle restituzioni. Il senatore Giarrusso: “Li tengo da parte per i processi. Non lascio il MoVimento”.

ROMA – M5s, scoppia il caos delle restituzioni. Le dimissioni di Fioramonti hanno aperto un dibattito all’interno del partito con molti esponenti che fino a questo momento non hanno pagato il proprio debito con i pentastellati. Nella lista nera è presente anche il senatore Mario Giarrusso che su Facebook ha spiegato il perché di questo mancato rimborso.

Caos restituzioni, Giarrusso si difende

Il senatore Giarrusso si è difeso con un lungo post su Facebook: “Ho assunto l’impegno di ridurmi parte dello stipendio – ha scritto l’esponente pentastellato – e restituire gli emolumenti non spesi, sin dal 2013, anno in cui sono entrato in Senato come portavoce dei cittadini. Ho quindi proceduto a rendicontare e restituire per circa 70 mesi. Dal gennaio 2019 non ho proceduto alle restituzioni“.

E accusa: “Ho da tempo comunicato al capogruppo e a Beppe Grillo, il motivo dei miei accantonamenti ed aspetto di avere riscontro alle mie deduzioni. In ogni caso, concluse le vicende giudiziarie, provvederò a rendicontare e restituire quanto accantonato“.

Luigi Di Maio
fonte foto https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Giarrusso non lascia il MoVimento

Il senatore, comunque, non ha nessuna intenzione di lasciare il proprio partito: “Non ho mai rinnegato gli impegni presi col Movimento e con i cittadini, né intendo abbandonare il Movimento. Semplicemente è cambiato il meccanismo delle rendicontazione e quello nuovo non consente più l’accantonamento di quanto rendicontato. Perché questo ho fatto. Ho accantonato, da gennaio 2019, le somme che avrei dovuto restituire, per costruire una riserva per far fronte alle spese legali per alcuni processi pendenti a mio carico, scaturiti dalla mia attività di parlamentare“.

RESTITUZIONI – FACCIAMO CHIAREZZAHo assunto l'impegno di ridurmi parte dello stipendio e restituire gli emolumenti non…

Pubblicato da Mario Michele Giarrusso su Lunedì 30 dicembre 2019

Nessun passo indietro, quindi, da parte di Giarrusso che ha ribadito il proprio impegno con il partito ma allo stesso tempo chiesto un cambio di passo per provare a conquistare i voti persi in questo ultimo periodo.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/LuigiDiMaio/

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
caos restituzioni m5s Mario Giarrusso politica

ultimo aggiornamento: 30-12-2019


Casaleggio si difende: “Il M5s non ha mai favorito Moby”

31 dicembre 1999, Eltsin si dimette in favore di Vladimir Putin