Trenitalia ha soppresso il Frecciarossa Brescia-Napoli. Il motivo? I due macchinisti erano ubriachi. Uno di loro non si è presentato in stazione.

BRESCIA – Una nottata fuori rischia di costare il posto a due macchinisti di Trenitalia. Secondo quanto riferito dalla Polfer, uno dei dipendenti è stato trovato ubriaco sul posto di lavoro mentre il secondo non si è presentato neanche in stazione ma ha chiamato l’ambulanza per essere portato in ospedale.

Alla fine Trenitalia si è vista costretta a sopprimere il Frecciarossa Brescia-Napoli con i passeggeri portati a Milano Centrale per proseguire il viaggio verso la città campana.

Frecciarossa
fonte foto https://twitter.com/followthewabbit

Soppresso il Frecciarossa Brescia-Napoli, i macchinisti erano ubriachi

A raccontare la vicenda – secondo quanto riferito dalla Polfer – è stato proprio uno dei due macchinisti. La coppia dei dipendenti alloggiava nello stesso albergo di Brescia in attesa di prendere servizio nelle prime ore di domenica 28 aprile 2019. Ma uno dei due non si è presentato mentre l’altro è comunque arrivato in stazione senza aprire le porte ai passeggeri.

Il capotreno ha trovato in condizioni non ottimali il collega tanto da avvisare la sala operativa che è stata costretta ad annullare il viaggio per l’incolumità dei passeggeri. I controlli hanno evidenziato un tasso alcolemico quasi quattro volte oltre il limite previsto dalle legge per poter guidare. E’ stata aperta anche un’indagine interna per cercare di capire meglio la vicenda.

I due macchinisti sono stati sospesi in attesa di un provvedimento ancora più duro che potrebbe portare al licenziamento. Una ‘bravata’ che dovrebbe costare molto cara ai dipendenti di Trenitalia. Un’ubriacatura di troppo prima di prendere servizio per i due con la società ferroviaria che si è vista costretta a sopprimere – almeno per oggi – il Frecciarossa Brescia-Napoli. I passeggeri sono stati portati a Milano Centrale per continuare il proprio viaggio senza particolari problemi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
brescia-napoli frecciarossa macchinisti trenitalia

ultimo aggiornamento: 28-04-2019


“Mussolini per mille anni”, a Roma striscione in memoria del Duce

E’ morto Libero Traversa, il partigiano ‘Aiace’