Violenze sugli alunni, arrestate maestra e bidella a Lamezia Terme

Una maestra e una bidella sono state arrestate a Lamezia Terme. Le due sono accusate di maltrattamenti sugli alunni.

LAMEZIA TERME (CATANZARO) – A distanza di qualche ora dal fermo di San Cataldo, in Italia un’altra maestra è stata posta in stato di fermo con l’accusa di maltrattamenti nei confronti dl alcuni alunni di una scuola dell’infanzia di Lamezia Terme, in provincia di Catanzaro. La polizia ha eseguito il mandato cautelare emesso dalla Procura per la docente e una bidella che nelle prossime ore saranno ascoltate dai magistrati nell’interrogatorio di convalida.

Le due indagate sono state momentaneamente sospese dalla scuola in attesa di ulteriori conferme da parte delle indagini. Per loro potrebbero a breve essere iniziate le pratiche di licenziamento per ‘giusta causa’.

Maltrattamenti sugli alunni a Lamezia Terme, due gli arresti

Le indagini sono partite dopo alcune segnalazioni dei genitori che hanno visto un cambiamento comportamentale dei figli. La polizia ha subito iniziato ad accertare cosa succedeva in quella scuola. Gli agenti della Polizia di Stato hanno portato alla luce un vero clima di terrore che regnava nella scuola dell’infanzia.

Proprio queste scoperte hanno portato la Procura ad emettere un mandato cautelare per la maestra e la bidella. Le due sono in attesa del processo che dovrebbe iniziare le prossime settimane. Le indagini andranno avanti per accertare da quanto queste violenze andavano avanti.

Polizia di Stato
fonte foto https://www.facebook.com/poliziadistato.it/

Violenze sugli alunni, gli episodi in Italia aumentano

Questo di Lamezia Terme non è il primo episodio di violenze sugli alunni. In passato in Italia sono state registrate altre vicende di maltrattamenti in una scuola primaria con maestre e bidelle arrestate per abusi nei confronti dei bambini. Un’emergenza a cui si deve trovare una soluzione il prima possibile per far terminare questo clima di terrore che in più di un’occasione si sta registrando negli istituti del nostro Paese.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it

ultimo aggiornamento: 30-03-2019

X