Maestra sospesa nell’Alessandrino per maltrattamenti sugli alunni. Il Tribunale del Riesame ha bocciato il ricorso presentato dalla docente.

ALESSANDRIA – Una maestra è stata sospesa nell’Alessandrino per maltrattamenti sugli alunni. Gli episodi di violenza risalgono ormai a qualche mese fa. La notizia, però, è stata resa nota solo dopo la conferma del provvedimento disciplinare nei confronti della docente.

L’insegnante, infatti, ha presentato un ricorso al Tribunale del Riesame per essere riabilitata. I giudici hanno respinto la richiesta confermando la misura cautelare in attesa di ulteriori approfondimenti.

Maestra sospesa nell’Alessandrino

Picchiava e maltrattava un suo alunno disabile. E’ questa l’accusa nei confronti dell’insegnante. Secondo quanto raccontato dai genitori della piccola vittima, la 27enne spintonava, dava calci sugli stinchi e pestoni sui piedi al bambino di 8 anni anche per una semplice richiesta di abbraccio.

La vicenda è stata segnalata dai genitori del piccolo, affetto da autismo e con problemi deambulatori. I sospetti sono stati confermati dalla Squadra Mobile con la Procura che ha provveduto a sospendere la giovane docente. L’insegnante è indagata a piede libero per maltrattamenti. La misura cautelare è stata confermata anche dal Tribunale del Riesame che ha rigettato il ricorso presentato dai legali dell’insegnante.

Green Pass obbligatorio, le regole dal 15 ottobre

Polizia
Fonte foto: https://www.facebook.com/poliziadistato.it

Il bisogno delle telecamere a scuola

L’ennesimo episodio di violenza in una classe riporta in auge la discussione sulle telecamere a scuola. Di vicende simili a questa di Alessandria ormai se ne registrano diverse al giorno. Il Conte I aveva iniziato un iter parlamentare per riuscire ad avere telecamere negli istituti scolastici e nelle case di riposo.

Il cambio di maggioranza ha bloccato questa riforma che in futuro potrebbe essere ripresa anche da Pd e M5s. Una legge che deve essere approvata in tempi brevi per mettere la parola fine a questi episodi e soprattutto garantire la sicurezza a tutti i bambini che vanno a scuola.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/poliziadistato.it

ultimo aggiornamento: 17-02-2020


Coronavirus, forse un italiano contagiato sulla Diamond Princess

Ragazza arbitro di 16 anni insultata e strattonata dal mister della squadra ospite