Serie A, l’Inter presenta la nuova maglia per la stagione 2020-2021. Il nerazzurro è a zig zag. La rivoluzione celebra la città di Milano.

L’Inter presenta sui social la nuova maglia per la stagione 2020-2021 e lascia tutti a bocca aperta. La casacca abbandona infatti le tradizionali bande verticali nero-azzurre e diventa… a zig zag.

La maglia dell’Inter per la stagione 2020-2021

Di fatto l’inter si tiene stretti i colori tradizionali ma cambia forma abbandonando le bande verticali e presentando una maglia a zig zag.

Il tweet condiviso dall’Inter sul proprio profilo ufficiale.

“La nuova divisa Home dell’Inter celebra la città di Milano attraverso un’estetica che simboleggia l’identità condivisa dal club e dalle persone che rappresenta. Il kit è ‘Made of Milano’ volendo rappresentare il senso di unità con il capoluogo lombardo e con le persone, parte di una grande community che condivide il senso di orgoglio per la città e il desiderio di innovazione”.

Il comunicato

Nel comunicato ufficiale vengono svelati i segreti della nuova e rivoluzionaria casacca che vuole celebrare la città di Milano.

“L’unicità dell’Inter è radicata nelle sue origini e si rispecchia anche nello spirito innovativo della città.

Prendendo ispirazione dal movimento artistico degli anni ’80, la nuova divisa Home dell’Inter celebra la città di Milano attraverso un’estetica che simboleggia l’identità condivisa dal club e dalle persone che rappresenta”.

“Il design della maglia riprende forme e colori caratteristici dello stile tribal-pop e reinterpreta le iconiche righe nerazzurre con onde e zig-zag.

Sviluppandosi dalla parte superiore a quella inferiore della maglia, le spesse righe a zig-zag nerazzurre riprendono anche il Biscione, storico simbolo del club”.

Di seguito il testo integrale del comunicato condiviso sul sito ufficiale dell’Inter.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news evidenza Inter sport

ultimo aggiornamento: 30-06-2020


Calciomercato, ufficiale lo scambio Arthur-Pjanic tra Juventus e Barcellona

Inter, colpo Hakimi: il comunicato ufficiale