Malasanità in Italia, paziente muore dopo sei ore di attesa

Nuovo caso di malasanità in Italia. Un paziente di 72 anni è morto in ospedale dopo sei ore di attesa. I familiari denunciano la vicenda.

NAPOLI – Possibile nuovo caso di malasanità in Italia. All’ospedale San Paolo di Fuorigrotta, nel Napoletano, un uomo di 72 anni è morto dopo sei ore di attesa in ospedale. La famiglia ha presentato una denuncia alla Procura per fare chiarezza sulla vicenda. Gli inquirenti hanno sequestrato la cartella clinica dell’uomo con il magistrato pronto ad autorizzare l’autopsia sul corpo della vittima.

Il medico legale è chiamato a stabilire se la morte era inevitabile oppure c’è stata una negligenza da parte dei dottori del Pronto Soccorso sulla vicenda.

Ambulanza
Ambulanza (fonte foto https://www.facebook.com/sergio.n.fedele)

Malasanità in Italia, un uomo di 72 anni muore nel Napoletano: la Procura apre un’inchiesta

La vicenda risale alla giornata di sabato 9 febbraio 2019. Intorno alle 14:30 l’uomo si è recato in ospedale per forti dolori addominali. Il Pronto Soccorso ha valutato il problema come codice giallo ma dopo sei ore il paziente è deceduto. Tanto dolore per i familiari che hanno immediatamente denunciato la vicenda alla Procura visto che lo stesso 72enne tre giorni prima era andato in ospedale per gli stessi sintomi.

In quel caso però i medici non avevano riscontrato nessun problema particolare e rimandato a casa dopo alcuni accertamenti. Una vicenda ricchissima di cose da chiarire con la Procura che ha immediatamente sequestrato la cartella clinica e disposto l’autopsia sul corpo della vittima.

Le indagini proseguiranno nei prossimi giorni per cercare di capire cosa realmente sia successo in ospedale. Gli inquirenti stanno provando a capire se ci sono responsabilità da parte dei medici oppure si è trattato di una morte inevitabile. La vicenda viene seguita da vicino anche dal ministro Giulia Grillo che proprio qualche giorno fa si è recato in Campania per un blitz in due ospedali.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/poliziadistato.it

ultimo aggiornamento: 10-02-2019

X