San Vittore del Lazio, malviventi presi a sediate dai dipendenti bancari

Cercano di rapinare una banca, malviventi presi a sediate dai dipendenti

Disavventura per due malviventi a San Vittore del Lazio. I ladri sono stati messi in fuga dai dipendenti della banca che cercavano di rapinare.

SAN VITTORE DEL LAZIO (FROSINONE) – Un colpo preparato nei dettagli ma due malviventi non avevano fatto i conti con i dipendenti della banca. La curiosa vicenda è avvenuta a San Vittorie del Lazio, in provincia di Frosinone. I ladri erano pronti a rapinare il Credito Cooperativo della cittadina laziale ma la reazione delle persone che lavorano nella struttura li ha messi in fuga.

Per i due  rapinatori le ore sono ormai contate. I carabinieri sono sulle loro tracce e a breve dovrebbero finire in carcere con l’accusa di tentata rapina.

San Vittore del Lazio, rapinatori presi a sediate dai dipendenti di una banca

I malviventi sono entrati nella banca muniti di cacciavite e con il passamontagna cercando di farsi dare il denaro presente nella struttura. La reazione dei dipendenti li ha colti di sorpresa: i lavoratori hanno iniziato a prenderli a sediate e a lanciare contro di loro vari oggetti, costringendoli alla fuga oltre che ferirli.

L’allarme è scattato immediatamente con i carabinieri che sul posto hanno fatto effettuato i rilievi per cercare di identificare i responsabili della rapina. Si tratta di un secondo tentativo di rapina finito male. Qualche giorno fa alcuni ladri avevano provato a rubare il bottino di una banca di Roma ma il malore del direttore non ha consentito di completare la loro missione. Momento non semplice per i malviventi del Lazio che si vedono stravolgere i piani.

fonte foto copertina https://twitter.com/MediasetTgcom24

ultimo aggiornamento: 18-10-2018

X