Mamma Ebe è morta all’età di 88 anni. La donna è uno dei personaggi più discussi della cronaca degli anni Ottanta.

RIMINI – E’ morta all’età di 88 anni Mamma Ebe, conosciuta da tutti come la Santona di Carpineta. La donna, come scritto dal Corriere della Sera, è stata uno dei personaggi più discussi della cronaca degli anni Ottanta anche per una presunta congregazione religiosa.

Il decesso è avvenuto nella giornata di venerdì 6 agosto all’ospedale Infermi di Rimini e subito dopo il funerale il fereto è stato trasferito al cimitero monumentale di piazzale Umberto Bartolani per la tumulazione.

Chi era Mamma Ebe

Mamma Ebe è stata una donna molta discussa negli anni ’80, decennio che ha visto la donna fondare una presunta congregazione religiosa dal nome Pia Unione di Gesù Misericordioso. Una lunga attività che l‘ha portata ad avere anche diversi guai con la giustizia.

Nel 2008 è stata condannata a sette ani di reclusione per truffa ed esercizio abusivo della professione medica dal Tribunale di Forlì. Accuse molto simili tre anni dopo hanno portato le forze dell’ordine a bussare alla sua porta per arrestarla insieme al marito ed ad un suo collaborazione. Un personaggio, come detto, molto discusso nel nostro Paese e nel 1985 alla Mostra del Cinema di Venezia è andato in scena un film sulla biografia della donna.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Ambulanza
Ambulanza

Mamma Ebe morta

La notizia della morte della donna è stata data dalla famiglia solamente il giorno dopo il reale decesso. La Santona era gravemente malata e le sue condizioni erano peggiorate negli ultimi giorni tanto da essere decisivo il ricovero all’ospedale di Rimini.

Con la sua scomparsa si chiude una capitolo importante della storia italiana. La donna, infatti, era molto conosciuta per le vicende degli anni ’80 e sicuramente a Rimini difficilmente si dimenticheranno della Santona di Carpineta.


Quando è obbligatorio il Green Pass: la guida

Cadavere trovato in un cantiere a Parma, indagini in corso