La Curva Nord non esulta al gol di Icardi in Genoa-Inter. Sui social viene pubblicato un video diventato subito virale.

GENOVA – Un’esultanza frenata dai capi ultrà. In un video diventato subito virale sui social si vede come alcuni supporters nerazzurri frenano la gioia dei tifosi dopo la trasformazione del rigore di Mauro Icardi. Un chiaro gesto che conferma come il rapporto tra l’ex capitano e i suoi tifosi è arrivato ormai ai limiti.

L’accoglienza a Marassi non è stata delle migliori. Fischi durante il riscaldamento per lui ma anche per la moglie-agente Wanda Nara. Ambiente ostile anche in partita ed un’esultanza frenata sul gol segnato da Icardi. Il destino dell’argentino sembra ormai segnato e a giugno per lui ci dovrebbe essere l’addio con il club nerazzurro. Ma attenzione alla possibilità di ricucire un rapporto con i tifosi anche se non sarà un compito sicuramente semplice.

Di seguito il video con l’esultanza stoppata

Inter, gli ultrà frenano l’esultanza dopo il gol di Icardi: addio a fine stagione

L’ambiente ostile per Mauro Icardi dovrebbe ripetersi anche nella prossima partita interna. C’è molta curiosità su come il pubblico accoglierà il capitano nella sfida contro l’Atalanta. Ci saranno sicuramente i fischi da parte della Curva Nord mentre il comportamento da parte del resto dello stadio al momento è una grande incognita.

Mauro Icardi
Mauro Icardi

Il rapporto è ormai arrivato ai minimi storici e l’addio al termine della stagione sembra cosa fatta. L’argentino è ritornato in rosa per concludere la sua annata e non rischiare di rimanere fermo per sei mesi. Ma il destino è ormai segnato. Juventus, Real Madrid e Barcellona sulle sue tracce con Marotta che potrebbe decidere di sacrificarlo per fare un grande colpo visto che il sostituto c’è già in casa e stiamo parlando di Lautaro. E i tifosi nerazzurri sognano una coppia con Paulo Dybala.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Inter News Serie A sport

ultimo aggiornamento: 05-04-2019


Serie A, l’Atalanta sogna la Champions League. Bologna battuto 4-1

Milan, Gazidis pensa a Pochettino in caso di addio di Gattuso