La panchina del Manchester United a Solskjaer

Manchester United, è Ole Gunnar Solskjaer l’erede di José Mourinho sulla panchina dei Red Devils.

Il Manchester United ha comunicato con una nota ufficiale le dimissioni del tecnico portoghese José Mourinho. La stagione sarà portata a termine da un traghettatore e a meno di ventiquattro ore dall’esonero di Mourinho i Red Devils hanno ufficializzato l’arrivo in panchina di Ole Gunnar Solskjaer.

Ole Gunnar Solskjaer è il nuovo allenatore del Manchester United

Dopo le indiscrezioni erroneamente anticipate proprio dal club inglese, nella giornata del 19 dicembre il Manchester United ha ufficializzato l’approdo in panchina di Ole Gunnar Solskjaer, scelto come allenatore ad interim dei Red Devils, con la società che continuerà probabilmente a cercare un nuovo allenatore, con la suggestione Zidane sempre sullo sfondo.

Manchester United, l’esonero di José Mourinho

Di seguito la nota pubblicata dal Manchester United sulle dimissioni di José Mourinho:

Il club ringrazia José per il suo lavoro durante l’esperienza al Manchester United e gli augura il meglio per il futuro. Verrà scelto un nuovo manager fino al termine della stagione in corso, mentre il club cercherà un allenatore per il futuro”.

Stando al comunicato ufficiale diramato dal club inglese, la panchina dovrebbe essere affidata a un manager, un traghettatore che porterà a termine la stagione per poi lasciare il posto a un nuovo tecnico che inizierà dunque la sua avventura con l’inizio della nuova stagione.

Lo stesso comunicato in questione non chiarisce in realtà se la decisione sia stata presa dal tecnico portoghese o se sia stata presa dal club, che avrebbe così messo alla porta lo Special One.

José Mourinho
Fonte foto: https://twitter.com/dunbvar

L’esonero di Mourinho dopo un avvio di stagione difficile

Il tecnico portoghese ha vissuto un inizio di stagione complicato alla guida dei Red Devils, con la squadra che ha reso decisamente al di sotto rispetto le aspettative e con alcune stelle della squadra che avrebbero ostacolato il suo lavoro non condividendo la gestione della rosa.

ultimo aggiornamento: 19-12-2018

X