E’ polemica per il sequestro da parte della Digos di uno striscione ironico su Salvini e Di Maio durante una manifestazione a Roma. Il PD attacca: “Fatto gravissimo”.

ROMA – E’ polemica a Roma per lo stop da parte della Digos ad uno striscione ironico su Salvini e Di Maio durante la manifestazione del pubblico impiego. A raccontare la vicenda è stato il segretario della UIL Fpl, Michelangelo Librandi: “Volevamo mettere lo striscione al Pincio perché è molto grande ma ci hanno bloccato. Poi abbiamo provato a metterlo in strada ma è intervenuto la Digos dicendo che visto che era contro i due vicepremier non potevamo aprirlo“.

Dura la condanna del Partito Democratico con l’ex ministro Andrea Orlando che su Twitter chiede chiarezza: “Spero che la vicenda non sia vera altrimenti sarebbe un fatto gravissimo da chiarire con estrema urgenza“.

Manifestazione a Roma, lo striscione sequestrato e le motivazioni della Questura

Lo striscione non è stato aperto ma i sindacalisti hanno mostrato le foto ai giornalisti presenti. “Matté dicono che mettese contro il sindacato porta male“, questa la vignetta di Di Maio. “Sì Giggino – risponde Salvini – lo so. Infatti mi sto portando avanti con il lavoro“.

Sulla vicenda dello striscione sequestrato è intervenuta anche la Questura che in una nota ha spiegato: “E’ stato rimosso perché era esposto su una parete di interesse storico culturale. Non è stata fatta nessuna valutazione del contenuto ma si è ritenuto che lo striscione fosse lesivo del decoro paesaggistico“.

Manifestazione a Roma, Landini ‘minaccia’ uno sciopero sindacale

Nonostante questo inconveniente dello striscione, la manifestazione del pubblico impiego a Roma si è svolta in maniera regolare con il segretario della CGIL, Maurizio Landini, che non ha escluso una mobilitazione generale in autunno: “In questo momento non possiamo avere la certezza. Noi chiediamo che si cambi la politica economica e sociale di questo Paese. E per farlo è necessaria una legge di stabilità completamente diversa. Per il resto prenderemo una decisione con gli altri sindacati“.

Di seguito il video con le spiegazioni della manifestazione dell’8 giugno

fonte foto copertina https://twitter.com/hackerphone8

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca evidenza luigi di maio Matteo Salvini politica

ultimo aggiornamento: 08-06-2019


Rivoli (Torino), 20enne picchiato con una spranga di ferro: cinque fermati

Roma, lite fuori da un locale: fermato un 23enne