Manovra, detrazioni solo con carte e novità sulle colf: tutte le novità della legge di bilancio. Conte rassicura: “Non ci sarà l’aumento dell’Iva”.

ROMA – La manovra continua a far discutere all’interno della maggioranza. Molta attenzione in particolare all’Iva con il mancato aumento che potrebbe costringere, secondo quanto riportato dal Corriere della Sera, il Governo a trovare altri fondi per riuscire a portare a termine tutte le riforme che sono in programma.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Manovra, le ultime novità

L’approvazione della Nota di aggiornamento al Def non mette fine ai lavori all’interno della maggioranza che continueranno nelle prossime settimane. In questi giorni si sta ragionando sulle detrazioni fiscali che progressivamente saranno ridotte in funzione del reddito.

Il principio degli sgravi correlati sarà applicato anche sui ticket sanitari. Questi dovrebbero essere cancellati per i redditi più bassi mentre per quelli più alti dovrebbe essere maggioritario. Si ragiona anche sulle esenzioni per patologia che dovrebbero restare.

Le novità più importanti, invece, dovrebbero riguardare le colf e le badanti. La stretta sull’evasione, infatti, dovrebbe riguardare anche loro e al vaglio c’è anche la possibilità di rendere i datori di lavoro dei sostituti d’imposta. Cioè oltre ai contributi, dovrebbero versare anche l’Irpef per i loro dipendenti. Previste, inoltre, detrazioni dai redditi solo con bancomat, carte di credito o bonifici bancari. Una scelta che potrebbe portare il Governo ad aumentare le spese detraibili e tra queste potrebbero essere inseriti anche i servizi di riparazione.

Soldi
fonte foto https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

Conte rassicura: “Non ci sarà l’aumento dell’Iva”

Nessun aumento dell’Iva. Da Cagliari il premier Conte ribadisce la posizione del Governo: “Stiamo lavorando per simulare gli ultimi interventi e definire i dettagli dell’impostazione della manovra economica che ha i suoi tempi. Abbiamo presentato la nota di aggiornamento ma ora abbiamo bisogno di qualche giorno per lavorare sui dettagli“.

Di seguito il video con le dichiarazioni del premier Conte

Punto stampa in diretta da Cagliari

Pubblicato da Giuseppe Conte su Mercoledì 2 ottobre 2019

fonte foto copertina https://pixabay.com/photos/euro-money-bank-note-checkout-1306189/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 02-10-2019


Dai dazi sul cibo a quelli sui beni: gli Stati Uniti dichiarano guerra all’Europa

Banksy ‘sbarca’ a Londra: inaugurato il distopico negozio per oggetti di arredo