Marcello Lippi si dimette da commissario tecnico della Cina

Marcello Lippi si dimette da commissario tecnico della Cina: decisiva la sconfitta con la Siria

Marcello Lippi si dimette da commissario tecnico della Cina. Decisiva la sconfitta con la Siria che complica il cammino verso la qualificazione.

SHANGHAI (CINA) – Marcello Lippi si dimette da commissario tecnico della Cina. La decisione è stata presa dell’ex c.t. italiano dopo il k.o. a sorpresa contro la Siria che complica il cammino verso le qualificazioni Mondiali oltre che per la Coppa d’Asia 2023, anche se in questo caso la nazionale asiatica ha il pass in tasca visto che è il Paese ospitante.

So che ho uno stipendio alto – ha detto subito dopo il k.o. – anzi altissimo. So che devo prendermi tutte le responsabilità. Da oggi non sono più il c.t. della Cina. Saluto e ringrazio tutti“.

Nuovo passo indietro di Marcello Lippi

E’ il secondo passo indietro in pochi mesi di Marcello Lippi. Il c.t. italiano, infatti, aveva già fatto un passo indietro nel gennaio 2019. In quel caso era stato un addio temporaneo visto che qualche mese dopo è ritornato sulla panchina della Cina ma questa vola non sembrano esserci ripensamenti.

La sconfitta contro la Siria complica, e non poco, il cammino verso le qualificazioni Mondiali del 2022. La Cina ha voglia di ritornare a disputazione una competizione internazionale per ritornare ai fasti di un tempo.

Marcello Lippi
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/MisterLippi/

Testa a testa con le Filippine

Il cammino asiatico per i Mondiali non è dei più semplici. La classifica del raggruppamento, infatti, vede la Siria in testa con cinque punti di vantaggio sulla Cina che è stata raggiunta al secondo posto dalle Filippine. Un cammino non semplice per arrivare al terzo turno, ora, visto che oltre alle prime passano anche le quattro migliori seconde e la nazionale asiatica ora ne fa parte.

Ora la Federazione si è messa al lavoro per trovare un sostituto. Diversi nomi sul taccuino anche se ancora la scelta non è stata fatta.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/pg/MisterLippi/

ultimo aggiornamento: 14-11-2019

X