5 agosto 1962, a Los Angeles moriva Marilyn Monroe

Era il 5 agosto del 1962 quando a Los Angeles all’età di 37 anni moriva Marilyn Monroe per un sospetto suicidio.

ROMA – Norma Jeane Mortenson Baker Monroe, in arte Marilyn Monroe è nata a Los Angeles il 1° giugno del 1926. Dopo aver trascorso l’infanzia in diverse case-famiglie, l’americana a vent’anni ha iniziato la sua carriera di attrice firmando il contratto da 125 dollari a settimana.

Marilyn Monroe attrice: i film dell’americana

Tanti furono i film ai quali ha preso parte. Il suo esordio è stato nel 1947 quando ha recitato in The Shocking Miss Pilgrim. Il suo ruolo erra una centralinista e per questo motivo si è sentita solamente la voce e non è mai apparsa in video. La svolta della sua carriera c’è stata quando ha preso parte alle registrazioni di Niagara e Gli uomini preferiscono le donne, che l’hanno fatta conoscere al grande pubblico. La consacrazione definitiva è arrivata con Come sposare un milionario, Quando la moglie è in vacanza, Fermata d’autobus e A qualcuno piace caldo. Con quest’ultimo ha vinto anche il Golden Globe come migliore attrice in un film commedia o musicale.

Di seguito la filmografia completa di Marylin Monroe

The Shocking Miss Pilgrim (1947)
I verdi pascoli del Wyoming (1948)
You Were Meant for Me (1948)
Dangerous Years (1948)
Scudda Hoo! Scudda Hay! (1948)
Orchidea Bionda (1948)
Una notte sui tetti (1950)
La figlia dello sceriffo (1950)
Giungla d’asfalto (1950)
Eva contro Eva (1950)
Lo spaccone vagabondo (1950)
Il messicano (1950)
Home Town Story (1951)
L’affascinante bugiardo (1951)
Le memorie di un dongiovanni (1951)
Mia moglie si sposa (1951)
Matrimoni a sorpresa (1952)
La tua bocca brucia (1952)
Il magnifico scherzo (1952)
Il poliziotto e il salmo (1952)
Niagara (1953)
Gli uomini preferiscono le donne (1953)
Come sposare un milionario (1953)
La magnifica preda (1954)
Follie dell’anno (1954)
Quando la moglie è in vacanza (1954)
Fermata d’autobus (1956)
Il principe e la ballerina (1957)
A qualcuno piace caldo (1959)
Facciamo l’amore (1960)
Gli spostati (1961)
Something Got to Give (1962)

Non solo attrice, ma anche cantante. Sono molti i successi di Marilyn. Tra i più importanti troviamo I Wanna be Loved by You, Diamonds Are a Girl’s Best Friend, Bye Bye Baby e My Hearts Belongs to Daddy.

Marilyn Monroe
fonte foto https://twitter.com/linoragazzo

Marilyn Monroe morte: le cause del decesso

Il 5 agosto del 1962 Marilyn Monroe è stata trovata morta nella sua casa. Il decesso, classificato come suicidio, è dovuto a un’overdose di barbiturici. A tanti anni dalla tragedia ancora oggi non si ha la certezze delle cause che hanno portato all’addio dell’attrice.

Marilyn Monroe: fidanzata e vita privata

La vita privata di Marilyn è stata sempre al centro dei riflettori, soprattutto per le sue molteplici relazioni con personaggi famosi. Sono state moltissimi i suoi rapporti sentimentali con colleghi e uomini della politica. L’ultima sembrerebbe essere quella con Bob Kennedy. Proprio questa, secondo un’ipotesi, ha portato alla sua morte: l’attrice era pronta a dichiarare la relazione ma il politico ha fermato tutto perché la vedeva come una minaccia per la sua carriera.

Cinque curiosità su Marilyn Monroe

Di seguito cinque notizie curiose sull’attrice americana

• Il suo quoziente intellettivo era di 168.

• Ha ricorso molte volte alla chirurgia plastica.

• Ha avuto ben 11 famiglie adottive.

• Nel film A qualcuno piace caldo ha dovuto girare una scena 59 volte. L’errore? La frase “Dov’è il bourbon?“.

• Non era bionda naturale. Si schiariva i capelli con l’acqua ossigenata.

Di seguito il video con I wanna be Loved by you cantata da Marilyn

fonte foto copertina https://twitter.com/cjubarrington

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 05-08-2018

Francesco Spagnolo

X