Mario Balotelli fuma negli spogliatoi? Gli amici: "Baciava il crocifisso"

Balotelli fuma negli spogliatoi? Gli amici lo difendono, “Baciava il Crocifisso”

Primi attacchi a Mario Balotelli: fuma negli spogliatoi prima di Brescia-Juventus? Gli amici lo difendono, baciava il crocifisso.

Inizia bene l’avventura di Mario Balotelli al Brescia. Super Mario si è messo al servizio della squadra, ha mantenuto i nervi saldi, ha cercato un paio di assoli e qualche conclusione dalla distanza. È mancata solo la fortuna per rendere l’esordio perfetto. E la condizione atletica, comunque buona. Il bilancio però viene macchiato da un video che scatena i social: Balotelli fuma negli spogliatoi prima della partita.

Mario Balotelli
Fonte foto: https://twitter.com/bonucci_leo19

Brescia-Juventus, Mario Balotelli fuma negli spogliatoio? Il video della discordia

Il caso nasce da un video che diventa virale in pochissimi minuti. Le immagini mostrano il calciatore con qualcosa in bocca. Per molti si tratta di una sigaretta. La qualità delle immagini a disposizione e i pochissimi secondi del filmato non permettono di fare luce sul mistero. Tutto passa per la fiducia nel ragazzo. Al giorno d’oggi, con le telecamere che arrivano ovunque prima della partita, sarebbe folle fumare negli spogliatoi prima della partita.

Di seguito uno dei video condivisi sulla rete

#Balotelli che fuma prima di #BresciaJuve 😂😂

#Balotelli che fuma prima di #BresciaJuve 😂😂Questo qui ha il coraggio di sparlare di Cristiano Ronaldo…Balotelli di Cristiano Ronaldo! 😨Grrrrrrrr

Pubblicato da Tenere Stagioni su Martedì 24 settembre 2019

La difesa degli amici: baciava il crocifisso

La difesa arriva dagli amici di Mario, quelli che lo conoscono bene. Secondo la loro versione dei fatti Balo stava semplicemente baciando un crocifisso legato a suo padre. Tutte le altre interpretazioni sarebbero un inutile e dannoso tentativo di fare polemica e mettere in cattiva luce Mario Balotelli.

I precedenti

In passato il campione azzurro era stato pizzicato mentre fumava. Erano i tempi in cui Balo giocava al Milan e la questione fu risolta con diplomazia da Adriano Galliani, che vestì letteralmente i panni del capotreno per sanzionare il giocatore.

ultimo aggiornamento: 25-09-2019

X