Brutte notizie per Marc Marquez. Il pilota della Honda ha subito il terzo intervento al braccio infortunato lo scorso 19 luglio a Jerez. Si allungano i tempi di rientro.

MADRID – Nuova tegola per Marc Marquez. Il pilota della MotoGp si è infatti dovuto sottoporre per la terza volta a un intervento chirurgico all’omero del braccio destro, l’arto fratturato in un incidente nella prima gara 2020, il Gran Premio di Spagna dello scorso luglio, che gli ha fatto perdere l’intera stagione. Dopo le indiscrezioni dei media spagnoli è arrivata la conferma della Honda.

Marc Marquez, terzo intervento al braccio

L’otto volte campione del mondo è entrato questa mattina molto presto nell’ospedale Ruber Internacional di Madrid, dove in giornata sarebbe avvenuto l’intervento. L’intervento all’omero destro presso la Clínica Ruber Internacional di Madrid è durato 11 ore per il pilota spagnolo, fermo dallo scorso 19 luglio quando si infortunò durante Gp di Jerez, il primo della stagione. Al classe ’93 è stato praticato un trapianto osseo per consentirgli un pieno recupero dell’arto. Si tratta del terzo intervento del genere per Marquez che ha deciso di tornare sotto i ferri a causa dei problemi riscontrati durante la riabilitazione, molto più lunga rispetto ai tempi inizialmente previsti.

Moto Gp, slitta il rientro in pista

Marquez potrebbe dunque tornare a gareggiare non prima del maggio 2021, perdendo quindi le prime gare del Mondiale 2021. Il Cabroncito aveva provato a forzare i tempi di rientro partecipando alle qualifiche del Gran Premio dell’Andalusia, appena cinque giorni dopo dal volo di Jerez.

https://www.youtube.com/watch?v=8SQLnGH4oho&ab_channel=%E3%82%B7RxRiceNeki

Nuove ordinanze in vigore: ecco che cosa si può fare in base al colore della zona

TAG:
Honda Marc Marquez MotoGP motori

ultimo aggiornamento: 04-12-2020


Motori benzina e Diesel, il Giappone vuole eliminarli entro il 2035

Sergej Bubka, il più grande saltatore con l’asta