Crolli a Marsiglia, ritrovato il corpo dell’italiana dispersa

Marsiglia, crollati due edifici situati nel centro della città. Vigili del Fuoco e soccorritori al lavoro tra le macerie.

MARSIGLIA – Paura a Marsiglia (Francia), dove a distanza di pochi minuti sono crollati due edifici del centro storico. Il bilancio provvisorio è di almeno due feriti lievi e sei morti ma sono ancora in corso le operazioni di ricerca e soccorso.

Ritrovato il corpo senza vita della giovane italiana di trent’anni di Taranto trasferitasi da tempo a Marsiglia dove aveva raggiunto un amico e aveva trovato un’occupazione.

Marsiglia, crollati due edifici situati nel centro della città

Il primo edificio crollato si trovava in rue d’Aubagne. Le autorità hanno fatto sapere che il palazzo era in condizioni preoccupanti ed era pericolante. Ancora da chiarire le cause che hanno portato al crollo.

Il secondo edificio si trovava a pochi metri dal primo palazzo crollato. Anche in questo caso restano da chiarire le cause del cedimento della struttura. L’ipotesi più avvalorata al momento è che il maltempo degli ultimi giorni possa aver indebolito le fondamenta e le strutture portanti dei due edifici.

Marsiglia
Fonte foto: https://www.facebook.com/monicadicarlo

Marsiglia, soccorritori e Vigili del Fuoco al lavoro

Sul posto sono impegnati quaranta uomini dei Vigili del Fuoco che insieme con i soccorritori  stanno prestando soccorso ai feriti e sono alla ricerca di eventuali vittime.

Nonostante i palazzi in questione fossero stati dichiarati inagibili, stando ai media francesi al loro interno potevano trovarsi almeno dodici persone. Il primo cittadino di Marsiglia ha fatto sapere che era stato vietato l’ingresso nei due edifici perché fatiscenti e a rischio crollo. Secondo le prime informazioni provenienti dalla Francia, però, almeno nove appartamenti erano abitati.

Una donna è uscita dalle macerie di una delle due strutture miracolosamente illesa.

ultimo aggiornamento: 07-11-2018

X