Il ministro della Salute Roberto Speranza chiede un parere al Cts sull’obbligo di indossare le mascherine all’aperto.

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha chiesto il parere del Cts chiedendo sostanzialmente quando potremo smettere di indossare le mascherine all’aperto. Si tratta di uno dei temi caldi di questi giorni. L’ipotesi è l’obbligo possa cadere ai primi di luglio, ma il governo vuole avere una data sulla quale discutere. E come di consueto la discussione nasce e passa dalle indicazioni del Comitato Tecnico Scientifico.

Mascherine all’aperto, il ministro Speranza chiede un parere a Cts

Il ministro della Salute Roberto Speranza ha formalmente chiesto un parere al Cts chiedendo fino a quando dovranno essere indossate le mascherine all’aperto e come si dovrà arrivare alla revoca dell’obbligo. Il parere del Comitato Tecnico Scientifico dovrebbe arrivare già nella giornata del 21 giugno e la sensazione è che dai primi di luglio si possa tornare a girare all’aperto senza obbligo di indossare la mascherina.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Roberto Speranza
Roberto Speranza

La posizione di Mario Draghi

Nella giornata del 18 giugno il Presidente del Consiglio Mario Draghi aveva annunciato in conferenza stampa che avrebbe chiesto un parere al Comitato Tecnico Scientifico per capire effettivamente la posizione degli esperti su un punto particolarmente delicato.

Sul tema l’Italia è divisa. Salvini e Meloni chiedono che l’obbligo venga revocato immediatamente ma ci sono anche pareri contrari. Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha già fatto sapere che procederà con la proroga dell’obbligo di indossare la mascherina fino alla fine dell’estate.

Mario Draghi
Mario Draghi

La situazione in Europa: in Spagna e in Francia via le mascherine all’aperto

La Francia ha scelto di abolire l’obbligo e la Spagna ha deciso di seguire l’esempio facendo sapere che dal prossimo 26 giugno non sarà più obbligatorio indossare la mascherina all’aperto. L’Italia non vuole rimanere indietro sul piano delle riaperture ma non vuole correre rischi proprio adesso che la situazione epidemiologica è sotto controllo.

TAG:
coronavirus governo Draghi primo piano

ultimo aggiornamento: 19-06-2021


Elezioni presidenziali in Iran, vince Ebrahim Raisi

Scontro tra l’Anm e Matteo Salvini sul Referendum sulla Giustizia