Rinnovo Donnarumma, Mirabelli: “Ho sconfitto Raiola”

Nuove rivelazioni di Massimiliano Mirabelli in merito al rinnovo di Gigio nel 2017. L’ex d.s. rossonero si è preso una rivincita nei confronti di Raiola.

Milan, Massimiliano Mirabelli torna a parlare della sua esperienza nella dirigenza rossonera, svelando alcuni retroscena della nota vicenda Donnarumma che tanto fece discutere nell’estate del 2017. Tutti ricordano i contrasti tra l’allora direttore sportivo milanista e Mino Raiola, manager di del giovane portiere. Ebbene, ecco com’è andata.

“Ho sconfitto Raiola – ha affermato Mirabelli ai microfoni del quotidiano Liberoma non succederà più di vedere sconfitto uno come lui. A meno che non ci si incroci di nuovo… Fu un capolavoro chiuso senza pagare commissioni. Mino diceva: “Non ho rinnovato con il mio amico Galliani figurati se lo faccio ora con te e con i cinesi che non conosco”. Vi siete mai chiesti perché ogni giorno Donnarumma pubblicava post sui social che poco dopo venivano tolti? Semplice: Raiola glieli faceva scrivere, io glieli facevo cancellare”.

“Ricordate la storia dell’esame saltato? Fu Raiola che portò Gigio a Ibiza con il suo aereo per allontanarlo da noi. Poi l’ultimo giorno di trattative ci troviamo con Donarumma, la sua famiglia e i suoi agenti. Raiola si alza e dice: “Non firmare, ce ne andiamo, seguici”. Appena i manager escono Gigio prende la biro e prolunga, senza la presenza di Mino”.

Gianluigi Donnarumma

Mercato Milan, Donnarumma verso il rinnovo

Una vittoria personale, dunque, per l’ex d.s. milanista, che non ha mai sopportato Raiola e il suo modo di agire. I botta e risposta tra i due hanno lasciato il segno, ma sono ormai storia passata. Con l’addio dei cinesi e l’arrivo di Elliott e Leonardo, infatti, i rapporti tra il Milan e il procuratore di Donnarumma sono tornati a essere eccellenti.

Nel corso dell’intervista concessa al quotidiano Libero, Massimiliano Mirabelli, fra le altre cose, ha parlato anche dell’acquisto del centravanti Nikola Kalinic: “Aubameyang era il mio preferito per l’attacco. Non sono riuscito a chiudere e quindi ho accontentato Montella che chiedeva Kalinic”.

Ecco un video con alcune giocate di Kalinic:

ultimo aggiornamento: 28-03-2019

X