Milan, Yonghong Li e il Fondo Elliott scontenti di Massimiliano Mirabelli, ora il ds rossonero rischia.

Milan, Massimiliano Mirabelli rischia – Tutti scontenti di Massimiliano Mirabelli. Questo finale di stagione sta evidenziando tutti i limiti di un Milan che, nonostante i tanti soldi spesi in estate, continua ad avere dei limiti strutturali importanti.

Dall’inizio dell’anno buona parte della tifoseria ha puntato il dito contro il lavoro del ds rossonero, il quale avrebbe potuto spendere forse meglio i soldi messi a disposizione dal club.

La Gazzetta dello Sport – Milan, Massimiliano Mirabelli rischia

Ora anche la dirigenza rossonera e il Fondo Elliott avrebbero messo nel mirino l’operato di Massimiliano Mirabelli e starebbe seriamente prendendo in considerazione l’ipotesi di un clamoroso ribaltamento in vista della prossima stagione.

Vero è che la decisione di non intervenire a gennaio dovrebbe essere stata concordata con il tecnico Gennaro Gattuso -neanche lui in acque tranquille dopo la sconfitta casalinga contro il Benevento -, ma in estate il Milan avrebbe dovuto risolvere tutti i suoi problemi in attacco e a centrocampo, cosa che invece non è accaduta.

Il punto più evidente del lavoro svolto da Mirabelli è sicuramente l’attacco, con Nikola Kalinic e Andre Silva che si sono rivelati inadatti o impreparati per giocare con la maglia rossonera sulle spalle.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Massimiliano Mirabelli
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Milan, Massimiliano Mirabelli in bilico

I vertici del Milan avrebbero dunque iniziato a riflettere circa il futuro di Mirabelli: Yonghong Li ha bisogno che la squadra inizi davvero a crescere per far decollare il suo costosissimo progetto, mentre il Fondo Elliott teme che, considerando la situazione attuale del Milan, il suo possa essere stato un investimento a perdere.

L’idea che circola in queste ore sarebbe dunque quella di affiancare una seconda persona al fianco di Mirabelli, un manager esperto di mercato con il quale confrontarsi.

Seconda alternativa, più drastica ma non per questo meno realistica, è quella di sostituire Massimiliano Mirabelli con un nuovo direttore sportivo.

Di seguito il post pubblicato dal Milan in seguito alla sconfitta contro il Benevento:

Final whistle: Benevento Calcio claim all three points at San Siro #MilanBenevento 0-1

Pubblicato da AC Milan su Sabato 21 aprile 2018

 

Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

TAG:
milan

ultimo aggiornamento: 24-04-2018


Moviola Serie A: regolare la rete di Icardi, disastro Doveri a Cagliari

Caso-Mercato Milan: Mirabelli a un passo dal colpo a costo zero ma la dirigenza frena