Nella Capitale si rincorrono le voci su Massimo Giletti come possibile candidato sindaco a Roma. E il giornalista non smentisce…

Massimo Giletti potrebbe rientrare nella corsa per la carica di sindaco di Roma. Mentre la Raggi, tra le polemiche, si prepara ad affrontare la campagna elettorale per una difficile rielezione e mentre il Pd brancola nel buio, spunta a sorpresa il nome del noto giornalista, che con il suo seguito e la sua storia personale e professionale potrebbe puntare al piatto, ossia al Campidoglio.

Giletti candidato sindaco di Roma? Il giornalista non smentisce…

Intervenuto ai microfoni di Rtl 102.5, il noto giornalista e conduttore di Non è l’Arena, in onda su La7, non ha smentito le voci sempre più insistenti che lo vedrebbero in corsa per la carica di sindaco di Roma, una delle poltrone più prestigiose in palio nell’immediato futuro.

“Non smentisco, mi fa sorridere che mi accostino a tutte le città […]. Ero rimasto che ero candidato sindaco a Torino, la prossima volta vado a Palermo, ogni due o tre mesi mi spostano, da Torino a Roma a Palermo. Per carità… ma non smentisco”, ha dichiarato Giletti decisamente enigmatico nella sua risposta.

Si tratterebbe sicuramente di un colpo di scena, ma Giletti potrebbe rappresentare quell’uomo forte in grado di mettere d’accordo i leader di Centrodestra su una poltrona contesa. Inoltre il giornalista vanta un considerevole seguito in virtù del suo ruolo in televisione.

Massimo Giletti
Roma 19/01/2017 – trasmissione Tv ‘L’Arena’ / foto Insidefoto/Image nella foto: Massimo Giletti

Giletti l’uomo forte del Centrodestra?

Stando alle indiscrezioni, Giletti potrebbe essere il candidato del Centrodestra, l’uomo forte da contrapporre alla sindaca uscente Virginia Raggi, che non godrà dell’appoggio del Partito democratico, che spera di incassare il sì Sassoli, attualmente alla guida del Parlamento europeo.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
Massimo Giletti roma virginia raggi

ultimo aggiornamento: 10-10-2020


I dirigenti di Palazzo Chigi verso un aumento di stipendio

Emergenza coronavirus, Speranza convoca d’urgenza il Cts