L’intervento del presidente Mattarella alla Conferenza ministeriale ‘Incontri con l’Africa’.

ROMA – Il presidente Mattarella è intervenuto alla Conferenza ministeriali Incontri con l’Africa. “Il baricentro politico ed economico – ha detto il Capo dello Statosembra spostarsi progressivamente dall’Atlantico al Pacifico ed Europa e Africa devono interrogarsi sul proprio futuro e su quale ruolo esse siano chiamate a svolgere […]. L’Unione Europa ha avviato una riflessione sugli obiettivi che intende darsi e su cosa occorra per tutelarli, per raggiungere cioè una vera autonomia strategica […]”.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Mattarella: “Vi è un problema di equa distribuzione di vaccini”

Nel suo intervento il Capo dello Stato ha ricordato che “l’Africa ha ricevuto soltanto il 2% della produzione mondiale di vaccini. Vi è quindi, prima di ogni altra cosa, un problema di equa distribuzione che va risolto presto ed efficacemente. L’Ue ha deciso di condividere 450 milioni di dosi e questo è un passo nella giusta direzione. Ma la vera risposta sta nel favorire lo sviluppo di un’industria farmaceutica africana, che consenta di mettere a valore la capacità di innovazione e l’esperienza dei ricercatori locali“.

In questo senso – ha aggiunto il presidente della Repubblica – va l’iniziativa europea, pienamene sostenuta dall’Italia, di investire un miliardo di euro per stimolare la produzione di vaccini nel continente africano […]“.

Sergio Mattarella
Sergio Mattarella

“Fuori dalla pandemia solo quanto tutti lo saremo”

Il Capo dello Stato ha parlato anche della pandemia precisando che “nessuno potrà dire di essere fuori dalla pandemia sino a quando non ne saremo tutti fuori. E questo vale particolarmente per due continente così vicini e così legate come Africa ed Europa, così prossimi da costruire un’unica regione, unita piuttosto che separata dal Mediterraneo […]“.

Un secondo tema – ha concluso Mattarella – è la necessità di lotta senza quartiere e a tutti i fondamentalisti, che continuano a rappresentare una minaccia per i nostri continenti, per i nostri valori, per i nostri popoli […]. Gli africani sono in prima linea in questo fronte […]“.

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Referendum per la legalizzazione dell’eutanasia, oltre un milione di firme depositate in Cassazione

Lo scontro tra la Polonia e l’Ue arriva in Italia, Lega e FdI con Varsavia