Mattarella: “C’è sgomento per la tragedia, nessuno sforzo deve essere risparmiato”

Il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, ha commentato il dramma dell’Hotel Rigopiano

In una giornata molto difficile per la nazione, ha preso la parola il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, come riportato da il Sole 24 Ore: “Nessuno sforzo viene risparmiato nel tentativo di salvare vite umane e di soccorrere le persone in difficoltà. Ringrazio per la loro abnegazione i soccorritori che operano in condizioni estreme provocate dalla contemporaneità di scosse sismiche e di eccezionali nevicate. Questa condizione richiede alla comunità nazionale grande unità. Ognuno, per la sua parte, deve agire con intelligenza e responsabilità per contribuire ad allevaire le sofferenze delle persone coinvolte. Vi è sgomento per questa nuova tragedia, che si abbatte su un territorio e su popolazioni già duramente provate da scosse sismiche ripetute e violente. Condivido a nome di tutti il dolore profondo delle famiglie delle vittime e quello delle comunità locali colpite“.

Hotel Rigopiano: 3 morti accertati, 30 dispersi

Si prosegue intanto nelle operazioni di scavo e soccorso sul luogo della tragedia, a Farindola, presso quel che rimane dell’Hotel Rigopiano. Da stamattina sono stati estratti tre corpi senza vita, come riferito dall’Ansa, ma i dispersi sono ancora una trentina. Mario Mazzocca, sottosegretario regionale con delega alla Protezione civile, ha confermato: “Le persone registrate in Questura ufficialmente sono di meno, ovvero 22 ospiti e sette dipendenti. Però è verosimile che ci fossero degli ospiti e dunque il numero dovrebbe essere questo“.

ultimo aggiornamento: 19-01-2017

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X