Mattel Thingmaker, la stampa 3D adesso è davvero un gioco

Mattel Thingmaker, rivelata da poche ore, trasforma la stampa 3D in un gioco grazie a una stampante 3D economica completa.

chiudi

Caricamento Player...

Il produttore americano ha avviato un processo di rinnovamento davvero interessante. Mattel Thingmaker infatti era un gioco degli anni ’60 grazie al quale i bambini potevano fabbricare i propri giocattoli usando formine e stampi. Ora, grazie alla stampa 3D questo gioco torna di moda, in una versione adatta al nuovo millennio e basata sulla stampa 3D. Il gioco, annunciato alla recente fiera del giocattolo di New York, è praticamente quello che gli entusiasti aspettavano da tempo: una stampante 3D subito pronta per essere utilizzata, facile da usare e a un costo tutto sommato accessibile.

Certo, il prezzo di 300 dollari annunciato lo rende un giocattolo piuttosto costoso, ma anche una stampante 3D piuttosto economica e c’è da scommettere che il mondo degli appassionati non tarderà ad appropriarsene, come è già accaduto, per esempio, ai LEGO Mindstorms, usati dai maker di mezzo mondo.

Mattel Thingmaker, un ambiente completo

Da quello che si può leggere sul sito che Mattel ha aperto per supportare il prodotto, sembra intenzionata a fare le cose in grande: l’applicazione Thingmaker Design associata alla stampante è stata realizzata in collaborazione con Autodesk, nota sia per i suo celebri programmi di disegno tridimensionale sia per una serie di App dedicate per lo specifico al mondo dei maker, per la scansione e la stampa 3D. Da quanto è visibile sul sito Thingmaker Design sembra essere basata su modelli preimpostati, con la possibilità di disegnare il proprio giocattolo scegliendo da una serie di forme, personalizzarlo e stamparlo.

Mattel ThingMaker, la stampante 3D per giocattoli di Mattel
Mattel ThingMaker, la stampante 3D per giocattoli di Mattel

Questo “giocattolo”, che Mattel ha pensato per i ragazzi sopra i 13 anni, segue la filosofia di altri prodotti Mattel, pensati per fare usare la tecnologia ai ragazzi in modo creativo. Il parallelo con i View Masters, il visore per la realtà virtuale economico lanciato lo scorso anno è immediato: la tecnologia ridà la vita ai vecchi giocattoli, migliorandoli.

Fonte foto copertina: Mattel Thingmaker sito ufficiale