Matteo Renzi cita in giudizio (anche) Belpietro

Caos giudice e nomine, Matteo Renzi cita in giudizio Maurizio Belpietro per un articolo pubblicato in prima pagina su La Verità.

Il senatore del Pd Matteo Renzi cita in giudizio Maurizio Belpietro, direttore de la Verità. Il giornalista sarà chiamato a rispondere di un articolo comparso sul suo giornale. Nel pezzo contestato si attribuiva proprio all’ex segretario del Pd la responsabilità per il caos che sta scuotendo la magistratura italiana dopo le indagini partite da Palamara.

Renzi cita in giudizio Maurizio Belpietro

Con una nota ufficiale diramata dal suo ufficio stampa, Matteo Renzi ha comunicato di aver chiesto ai suoi legali di muoversi contro Belpietro per un articolo pubblicato sul suo giornale, la Verità.

Di seguito la nota condivisa dall’ufficio stampa dell’ex premier ed ex segretario del Partito democratico.

“Il senatore Renzi ha dato mandato oggi ai suoi legali di citare in giudizio il direttore Maurizio Belpietro per il titolo di oggi de La Verità ‘Il mercato dei giudici? Colpa di Renzi’ e per il contenuto di due articoli sullo stesso tema”.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

La Verità: “Il mercato dei giudici? Colpa di Renzi. Noi lo avevamo svelato cinque anni fa”

Nell’articolo in questione, si ipotizza, attraverso una ricostruzione-inchiesta giornalistica, che il mercato dei giudici, come viene definito, sia iniziato nel 2014 proprio sotto l’egida di Matteo Renzi.

Stando a quanto riferito da La Verità, l’allora premier si sarebbe mosso per piazzare uomini di fiducia all’interno del Consiglio Superiore della Magistratura

Di fronte alla decisione di Renzi di muoversi per vie legali Belpietro ha deciso di non fare passi indietro e anzi ha avvalorato la sua tesi continuando a battere la pista seguita dai suoi giornalisti sul rapporto tra il senatore Pd e i giudici.

ultimo aggiornamento: 08-06-2019

X