Matteo Renzi non esclude le elezioni anticipate, anzi...

Governo instabile, Renzi si prepara alle elezioni anticipate: parte la ‘caccia’ al 10 per cento

Matteo Renzi non esclude le elezioni anticipate e si prepara per non farsi sorprendere da un ribaltone che non sarebbe poi così clamoroso.

Matteo Renzi guarda con un certo distacco e con grande esperienza al governo giallorosso ed è troppo navigato per non intuire il rischio che l’esecutivo possa cadere decisamente prima della fine della legislatura. E a quel punto Mattarella sarebbe costretto a indicare la via delle urne. E così anche l’ex leader del Pd inizia a studiare un strategia da adottare in caso di voto anticipato.

Tensione al governo, Matteo Renzi non esclude le elezioni anticipate

Realisticamente parlando è difficile credere che Renzi voglia andare al voto. Il leader di Italia Viva è al centro dell’inchiesta sulla Fondazione Open che sta minando il suo consenso ed è alla guida di una formazione politica giovane, che ancora non si è ritagliata il proprio spazio. Ma le tensioni continue tra Pd e M5s, insieme con le pressioni della Lega, potrebbero portare a un clamoroso collasso (che consegnerebbe il Paese al Centrodestra).

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Obiettivo Italia Viva al 10 per cento (almeno)

Matteo Renzi ad oggi al voto non ci andrebbe mai ma è troppo intelligente per non avere nel cassetto un piano da mettere in atto. L’ex premier guarda con una certa preoccupazione ai sondaggi ma è consapevole che con una buona campagna elettorale Iv potrebbe raggiungere senza troppe difficoltà il 10%. Insomma, potrebbe dire la sua.

Matteo Renzi ha iniziato a mettere in atto la sua strategia in vista delle elezioni?

Per limitare i danni ed evitare contraccolpi, Renzi ha deciso di prendere le distanze (almeno pubblicamente) dalle polemiche più accese che dividono la maggioranza di governo. Sulla prescrizione è contro Bonafede ma non lo condanna apertamente. Come se non bastasse Iv ha disertato l’ultimo delicato vertice di maggioranza con la benedizione del leader (si risolvano i loro problemi). Insomma, la scalata al 10% è già iniziata.

ultimo aggiornamento: 04-12-2019

X