Salvini annuncia il taglio alle scorte: 49 dispositivi in meno in un anno

Tagli alle scorte, l’annuncio di Salvini: 49 in meno in un anno

Matteo Salvini annuncia il taglio alle scorte: nel corso del prossimo anno saranno ‘cancellati’ quarantanove dispositivi e saranno reimpiegati 203 agenti.

Il ministro dell’Interno Matteo Salvini ha presentato il piano per il taglio delle scorte. Nel prossimo anno saranno quarantanove i dispositivi che saranno tagliati in virtù dell’ordinanza firmata dal titolare del Viminale.

Taglio delle scorte, quarantanove in meno nel prossimo anno

Con il provvedimento di Matteo Salvini più di duecento agenti saranno reimpiegati in altri servizi. Si procederà inoltre con un taglio di auto blindate.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/salviniofficial

Matteo Salvini: Siamo impegnati per garantire la massima tutela per chi è davvero a rischio ma siamo determinati a recuperare centinaia di uomini e donne

Il leader della Lega ha presentato il piano per il taglio delle scorte facendo sapere di essere intenzionato, insieme alle autorità competenti, di garantire la massima sicurezza per le persone effettivamente a rischio ma di voler anche recuperare centinaia di uomini delle Forze dell’Ordine da reimpiegare per il controllo del territorio.

“Siamo impegnati per garantire la massima tutela per chi è davvero a rischio, ma siamo determinati a recuperare centinaia di donne e uomini delle Forze dell’Ordine per assicurare la sicurezza a tutti gli altri cittadini, ha scritto Salvini sulla propria pagina Facebook.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Il piano delle scorte in Italia

In Italia il piano di protezione vede la Regione Lazio al primo posto con 173 squadre per la scorta. Al secondo posto c’è la Sicilia, con 124. Tra le categorie protette spiccano i magistrati, gli imprenditori e poi i diplomatici, ma compaiono anche i politici e i giornalisti, tra cui ad esempio Roberto Saviano, al centro da tempo di una disputa proprio con Matteo Salvini,

ultimo aggiornamento: 08-07-2019

X