Matteo Salvini attacca il Milan: “Una squadra ridicola. Montella deve essere esonerato”

Matteo Salvini parla ai microfoni di Rai Radio Uno: “Che errore non prendere Maurizio Sarri. Montella è un tecnico ridicolo”.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – La sconfitta di ieri nel derby continua a far discutere tutti i tifosi del Milan che ancora non riescono a “digerire” il ko contro l’Inter. Nel pomeriggio odierno ai microfoni di Rai Radio 1 è intervenuto il tifoso rossonero Matteo Salvini che si è scagliato contro la società: “Ieri – dice il leader della Lega Nord – ero allo stadio con mio figlio. Io ho visto vincere tutto quello che c’era da vincere, ma mi dispiace per mio figlio. Abbiamo una squadra ridicola, con un allenatore ancora più ridicolo. Nel primo tempo abbiamo sbagliato formazione: non ha ancora capitolo con che modulo deve giocare e schiera calciatori non in forma come Bonucci“.

Matteo Salvini: “Montella deve andare via. Che errore non prendere Maurizio Sarri”

Matteo Salvini dice la sua anche sul possibile esonero di Montella: “Deve andare via e al suo posto prenderei la qualunque. Ancelotti no, ha uno stipendio di 12 milioni di euro all’anno“. “Berlusconi – conclude – ha fatto un errore clamoroso non prendendo Sarri. Ok che sarà di sinistra e non è elegantissimo ma alla fine deve solo allenare una squadra“.