Ex fabbrica Penicillina, scontro tra Matteo Salvini e Virginia Raggi

Nuovo scontro Raggi-Salvini, il vicepremier: il sindaco non diffonda notizie false

Nuovo duello tra Virginia Raggi e Matteo Salvini. Il vicepremier attacca la sindaca di Roma: “Io posso garantire la sicurezza ma il Comune faccia il proprio mestiere”

Nuovo scontro tra Matteo Salvini e Virginia Raggi, con la sindaca di Roma che aveva definito inaccettabile la nuova occupazione dell’ex fabbrica della Penicillina. Nel corso di una diretta Facebook il ministro dell’Interno ha smentito la sindaca romana invitandola a non diffondere notizie false.

VIRGINIA RAGGI
VIRGINIA RAGGI

Salvini ‘sfida’ la Raggi a Roma: “Ci tenevo a far vedere che la situazione è sotto controllo. Io posso garantire la sicurezza ma il Comune faccia il proprio mestiere”

Ci tenevo a far vedere al sindaco di Roma che la situazione è sotto controllo. Io posso garantire la sicurezza ma il Comune faccia il proprio mestiere e i privati anche. La abbattano, la vendano, costruiscano qualcosa“, ha dichiarato Matteo Salvini in una diretta sulla propria pagina Facebook direttamente dallo stabile dell’ex fabbrica della Penicillina.

Matteo Salvini
Matteo Salvini

Matteo Salvini smentisce Virginia Raggi: “Il sindaco non diffonda notizie prive di fondamento”

“Non c’è stata occupazione ho sentito questore e prefetto. Il sindaco non diffonda notizie prive di fondamento […]. Lo stabile è libero, pulito e non occupato. Quindi il sindaco di Roma e quelli delle altre città pensino ad occuparsi bene delle strade, delle scuole e delle case delle loro città e a non diffondere notizie prive di qualsiasi fondamento”.

Ex fabbrica Penicillina, il tweet di Virginia Raggi

Intervenuta sulla propria pagina Twitter, la sindaca di Roma Virginia Raggi ha puntato il dito contro Salvini definendo inaccettabile la nuova occupazione dello stabile, smentita da Matteo Salvini.

“Inaccettabile ex Penicillina di nuovo occupata. Sono stati spesi soldi pubblici, impegnati uomini e risorse. E ora c’è il rischio di dover ricominciare da capo. Dopo sgomberi occorre sorveglianza”.

ultimo aggiornamento: 22-01-2019

X