Salvini risponde alla Chiesa: Difendo la mia fede salvando le vite

Questione migranti, Matteo Salvini risponde alla Chiesa: Le Onf favoriscono l’immigrazione clandestina e gli scafisti.

Il vicepremier Matteo Salvini ha deciso di rispondere ai tanti attacchi ricevuti dal mondo della Chiesa. Organi di stampa vaticani e religiosi si sono scagliati contro il leader della Lega dopo che questo ha messo mano al rosario affidandosi alla Madonna per la vittoria delle prossime elezioni europee. Il tutto dopo una stoccata a Papa Francesco sui migranti e di fronte a migliaia di persone radunatesi in piazza Duomo a Milano.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Migranti, Salvini risponde alla Chiesa e difende la sua linea

Intervenuto ai microfoni di La7, Matteo Salvini ha commentato la notizia dell’iscrizione del comandante della Sea Watch nel registro degli indagati per favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

“Indagato per favoreggiamento il comandante della Sea Watch? Questo dimostra che non è Matteo Salvini il cattivo con le ong e conferma quello che sostengo da mesi, e cioè che favoriscono l’immigrazione clandestina e aiutano gli scafisti. E se c’è una procura che lo conferma il mio lunedì è un bel lunedì“.

Salvini ha poi parlato del trattamento da riservare alle Ong, che andrebbero fermate per evitare che possano riprendere il mare aiutando i trafficanti di esseri umani.

“Le navi pirate illegali una volta sequestrate devono essere in condizione di non essere più utilizzate, vanno messe in condizioni di non nuocere più. A mio avviso è un segnale pericoloso quello di far scendere i migranti perché altri scafisti, se vedono che ce la fanno, poi mettono altri migranti in mare”.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Salvini: Per me il governo va avanti ma siamo in due, come marito e moglie

Il ministro dell’Interno ha poi parlato del suo rapporto con Luigi Di Maio e della tenuta del governo giallo-verde.

“Da parte mia il governo va avanti al 100%, poi siamo in due. Come marito e moglie. Se tutti mantengono la parola data si va avanti. Io `no´ non ne ho detti, come sul reddito di cittadinanza che non è proprio una battaglia storica della Lega”.

Fonte foto copertina: https://www.facebook.com/salviniofficial

ultimo aggiornamento: 20-05-2019

X