Matteo Salvini sulla ruspa per abbattere le ville dei Casamonica

Roma, Matteo Salvini sulla ruspa per la demolizione di una delle ville abusive confiscate ai Casamonica. Il ministro: ho una seconda professione come demolitore.

Scende in piazza in prima persona il ministro dell’Interno Matteo Salvini, in prima linea nella battaglia contro la criminalità. Il ministro dell’Interno è salito simbolicamente sulla ruspa dell’Esercito italiano che ha abbattuto una delle ville abusive confiscate ai Casamonica.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Caschetto in testa e a suo agio nella cabina di guida, Matteo Salvini ha voluto mandare un messaggio simbolico testimoniando l’impegno concreto delle autorità. Purtroppo per le persone che ci speravano, il leader del Carroccio non ha alla fine provveduto alle prime operazioni di demolizione, lasciando il compito al personale addetto. “Non la guidiamo né io né Zingaretti la ruspa, anche se confesso che regolarmente prove di guida le ho fatte sia in montagna che in pianura e quindi ho una seconda professione come demolitore”.

Di seguito il video condiviso da Matteo Salvini sulla propria pagina Facebook:

Nicola Zingaretti: la confisca è un atto essenziale ma ci deve essere la restituzione a bene comune

Presente anche il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti che ha commentato la presenza del ministro Salvini. “Sono felice che il ministro sia qui. Non c’è in corso una battaglia politico ma l’impegno dello Stato a riportare legalità. Questa unità dello Stato ha fatto la differenza in questi anni in questo quadrante della città“. “Oggi non è giornata di polemiche ma di battaglia comune – ha proseguito Zingaretti. Anni fa c’era paura di prendere beni confiscati ai mafiosi e i bandi andavano deserti. La confisca è un atto essenziale ma ci deve essere restituzione a bene comune“.

ultimo aggiornamento: 26-11-2018

X