Maturità 2018, la seconda prova: Aristotele al liceo Classico, una macchina industriale (e lo studio di una funzione) allo scientifico.

Maturità 2018, il giorno più lungo. È iniziata alle 8.30 di questa mattina la seconda prova dell’esame di maturità, forse la più temuta dagli studenti, chiamati a confrontarsi con la materia caratterizzante del proprio corso di studi.

Se per lo scientifico il dubbio riguarda solo cosa chiederà il temibile problema, per quanto riguarda il classico buona parte della’anno è accompagnata dal dilemma storico: greco o latino? E via con gli scongiuri. Questo è l’anno del greco, la materia che buona parte degli studenti preferirebbe non incontrare sul proprio percorso d’esame.

Andiamo a scoprire gli argomenti delle seconde prove di questa maturità 2018.

Maturità 2018, la seconda prova

Iniziamo proprio dal liceo Classico: Rocci (o GI) alla mano, gli studenti dovranno fare i conti con una versione di Aristotele. Il brano è tratto dall’Etica Nicomachea, considerata da molti come l’opera principale di un autore tendenzialmente difficile da tradurre.

Per quanto riguarda lo Scientifico, gli studenti se la vedranno con il funzionamento di una macchina adoperata nella produzione industriale di mattonelle per pavimenti. La seconda traccia a disposizione invece degli studenti, decisamente più classica, riguarda invece lo studio di una funzione.

Per quanto riguarda Scienze umane, la traccia sarebbe sui Diritti umani e principi democraticiA disposizione un brano di Conrad P. Kottak e uno di e di Chiosso.

Economia aziendale è la materia per l’indirizzo di Amministrazione, Finanza e Marketing, mentre meccanica, macchine ed energia impegnerà gli studenti di Meccanica, Meccatronica ed Energia.

Fonte foto: https://www.facebook.com/groups/94585492

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
cronaca evidenza liceo classico maturità 2018

ultimo aggiornamento: 21-06-2018


Rassegna stampa di giovedì 21 giugno: “Tagli ai fondi per i migranti”

Rassegna stampa di venerdì 22 giugno: ministro di malavita