È morto in ospedale Mauro da Mantova, il No vax interventista della trasmissione radiofonica La Zanzara.

È morto a causa del Covid Mauro da Mantova, personaggio diventato celebre per i suoi interventi alla trasmissione radiofonica La Zanzara, in onda su Radio 24. No vax convinto, il carrozziere è morto a sessantuno anni dopo un lungo ricovero in ospedale.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

È morto Mauro da Mantova, il No vax della Zanzara

Risultato positivo al Covid, il carrozziere era stato ricoverato in ospedale per un peggioramento delle sue condizioni di salute e quindi trasferito nel reparto di terapia intensiva. Nonostante gli sforzi dei medici, il suo quadro clinico è rapidamente peggiorato. L’uomo non rispondeva alle cure e durante i giorni in ospedali non si sono registrati miglioramenti clinici di rilievo. Il 28 dicembre è venuta alla ribalta la notizia della morte.

Terapia intensiva coronavirus
Terapia intensiva coronavirus

Positivo da inizio dicembre, era andato a fare la spesa in un supermercato

Si tratta di un personaggio quantomeno pittoresco venuto alla ribalta, come detto, per i suoi interventi a La Zanzara, la trasmissione radiofonica in onda su Radio 24. Mauro era un No Vax convinto e in radio raccontava le sue imprese da untore. È diventato virale il caso della spesa, con il carrozziere che ha raccontato di essersi recato in un ipermercato nonostante avesse la febbre. Il sessantunenne aveva raccontato a La Zanzara di essere andato a fare la spesa nonostante fosse risultato positivo al test per la ricerca del nuovo coronavirus. Era inizio dicembre. In meno di un mese il Covid se l’è portato via.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

coronavirus

ultimo aggiornamento: 28-12-2021


Nuove regole per la quarantena, cosa cambia per vaccinati e non vaccinati. Le ipotesi

Gli anniversari più importanti del 2022