Maverick Vinales domina i test di MotoGP a Valencia: Marquez vola sulla Ducati
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Maverick Vinales domina i test di MotoGP a Valencia: Marquez vola sulla Ducati

Marc Marquez

Bezzecchi terzo, Marc Marquez quarto e Bagnaia fuori dalla Top 10: i dettagli dei test MotoGP di Valencia.

Maverick Vinales si è imposto come il protagonista indiscusso nei test di MotoGP tenutisi a Valencia, dimostrando la sua abilità e la competitività della sua Aprilia. I risultati di questi test sono cruciali per delineare le prospettive delle squadre per la stagione 2024.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Marc Marquez
Marc Marquez

Maverick Vinales in testa: performance di spicco

Il pilota del team Aprilia, Maverick Vinales, ha dimostrato una performance straordinaria a Valencia, completando 86 giri con il tempo più veloce di 1:29.253. La sua prestazione non solo riflette la sua abilità ma anche l’efficacia del pacchetto tecnico Aprilia per la prossima stagione.

Marco Bezzecchi, pilota del team Ducati Mooney VR46, si è classificato terzo, mettendo in mostra un’impressionante crescita e adattabilità. Ancora più notevole è stato il risultato di Marc Marquez, al suo esordio ufficiale con il team Ducati Gresini, che si è piazzato quarto. Questi risultati indicano un possibile cambio di dinamiche competitive per la stagione futura.

Francesco Bagnaia, due volte campione del mondo, ha concluso in undicesima posizione. Nonostante non abbia forzato nel test, la sua performance è stata al di sotto delle aspettative. Questo risultato potrebbe suggerire una necessità di ulteriori affinamenti nel setup della sua Ducati.

Performance degli altri piloti: da Fernandez a Savadori

Altri piloti hanno mostrato performance notevoli, con Raul Fernandez (Aprilia) e Alex Marquez (Ducati Gresini) in quinta e sesta posizione, rispettivamente. Enea Bastianini e Jack Miller hanno anch’essi dimostrato solidità, posizionandosi rispettivamente ottavo e nono.

Questi test di Valencia offrono una panoramica interessante sulle potenziali performance delle squadre e dei piloti per la stagione 2024. Mentre Vinales e Bezzecchi hanno brillato, altri piloti come Bagnaia dovranno lavorare per migliorare il loro rendimento. Resta da vedere come questi risultati influenzeranno le strategie e le scelte tecniche delle squadre nella prossima stagione di MotoGP.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 28 Novembre 2023 19:26

Strategie e sfide dell’Inter: tra Champions, stadio e rinnovi contrattuali

nl pixel