La squadra capitolina avrebbe trovato l’accordo con il calciatore e il Monaco.

Mbappé Psg– L’estate bollente di Parigi non si è ancora esaurita. Dopo i 222 milioni spesi per portare in Francia il fuoriclasse brasiliano Neymar, strappandolo al Barcellona, il Psg dell’emiro Al-Khelaïfi è pronto a investire un’altra cifra monstre, circa 180 milioni di euro (ingaggio faraonico escluso) per portare alla corte di Unai Emery, di certo il tecnico più invidiato d’Europa in questo momento, il giovanissimo fenomeno del Monaco, Kylian Mbappé. Il francese sembrava promesso a una tra Real e Barcellona e invece, secondo quanto riportato dalla Gazzetta dello Sport, parrebbe aver deciso di cedere alla corte del Psg. Mancano ancora voci ufficiali, ma l’affare sembrerebbe in dirittura d’arrivo. E con un attacco composto da Neymar-Cavani-Mbappé, il Psg davvero farebbe paura a tutte le squadre più forti d’Europa, quelle che si contendono la Champions League.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Mbappé-Psg: 180 milioni per convincere il Monaco

A rendere l’indiscrezione più concreta sarebbe stato l’incontro tra il manager del Psg Henrique e l’agente portoghese Jorge Mendes, che tra le sue procure ha anche quella degli interessi del Monaco. Un summit che ha posto le basi per l’intesa tra i club, mentre l’accordo con il giocatore sarebbe arrivato solo in un secondo momento. Non resta che attendere ulteriori conferme per quello che sarebbe il secondo affare più importante della storia del calcio. L’ennesima spallata ai difensori del fair play finanziario…

ultimo aggiornamento: 10-08-2017


Sacchi: “Milan, servono idee. Per lo scudetto dico Juventus”

Rosa Milan 2014/15, l’annata nera di Inzaghi in panchina