McLaren 570S: test sulle strade della California

La McLaren 570S, assieme alla sorella 540C si appresta ad entrare in produzione ed a essere consegnata ai clienti. Gli ultimi test, prima del semaforo verde, si sono svolti in California.

Ultimi test per le McLaren 570S e 540C Coupé prima di entrare in produzione ed essere consegnate ai clienti che in tutto il globo le hanno prenotate sulla fiducia dopo la presentazione ai Saloni dell’auto che si sono susseguiti nella prima parte dell’anno. Le foto in azione diffuse dalla Casa di Woking mostrano entrambi i modelli impegnati sulle assolate strade della California. Ultimo atto di un programma prove che ha portato i tester della Casa britannica ai quattro angoli del pianeta e a percorrere oltre 500.000 chilometri affrontando ogni tipo di condizione ambientale, comprese le più estreme come le torride estati del Nevada e dell’Arizona o i glaciali inverni artici della Svezia, senza ovviamente dimenticare il mutevole clima britannico.

Il McLaren Production Centre (MPC) è pronto per procedere alla produzione dei due modelli della gamma Sports Series, con la stessa cura e attenzione maniacale al dettaglio che ha caratterizzato la realizzazione delle Super Series e Ultimate Series.

Ad essere consegnata prima della fine dell’anno sarà la 570S Coupé, svelata al Salone di New York, e primo modello della gamma Sports Series, voluta da Woking per ampliare “in basso” la potenziale clientela delle sue supercar ed aumentare pertanto il volume di vetture prodotte. Presto affiancata al Salone di Shangai dalla più “piccola” 540C Coupé, la McLaren 570S si è imposta all’attenzione per le notevoli caratteristiche: dallo chassis in fibra di carbonio al V8 biturbo di 3,8 litri da 570 CV che le consente di scattare da 0 a 100 km/h in soli 3,2 secondi e di raggiungere una velocità di punta di 328 km/h.

Sono invece 540 i cavalli della 540C Coupé, modello d’ingresso al mondo McLaren, che mantiene lo stesso motore, ma ha prestazioni, si fa per dire, inferiori. Scatta da 0 a 100 km/h in 3,5 secondi e tocca una velocità massima di 320 km/h.

La risposta del pubblico ha dato ragione alla Casa di Woking, le prenotazioni per entrambi i modelli hanno permesso di raddoppiare la produzione annuale di supercar e ci sono chiari segnali che il volume possa ulteriormente aumentare. A favorire un simile successo il prezzo delle Sports Series (parte da 130.000 euro) che le rende tra le più “economiche” supercar presenti sul mercato.

Scopri tutto sulla McLaren 570S
Scopri tutto sulla McLaren 540C

Clicca sulle foto per ingrandirle ed entrare nella galleria fotografica

ultimo aggiornamento: 14-08-2015

X