Mediaset, utile netto di 101 milioni. Ricavi in calo ma la tendenza generale è positiva. Si avvicina la scadenza per il raggiungimento di un accordo con Vivendi.

Mediaset ha fatto registrare un utile netto di 101 milioni nei primi nove mesi del 2019- Un dato positivo se confrontato con lo stesso periodo dell’anno precedente. I ricavi hanno fatto registrare invece un sensibile calo.

Mediaset, utili a 101 milioni, ricavi a quota 2.030

Il 2019 si conferma come positivo per Mediaset che vanta una crescita sostanziale nonostante i ricavi in calo a quota 2.030 milioni contro i 2.433 dello stesso periodo del 2018.

Mediaset
Fonte foto: https://www.facebook.com/MediasetItalia

La nota di Mediaset sui risultati ottenuti nei primi nove mesi del 2019: “Nell’ultima parte dell’anno l’andamento della gestione caratteristica dovrebbe consentire di incrementare i positivi risultati economici”

“Nell’ultima parte dell’anno, nonostante il contesto generale di mercato risulti ancora caratterizzato da una persistente bassa visibilità, l’andamento della gestione caratteristica dovrebbe consentire di incrementare i positivi risultati economici conseguiti al termine dei primi nove mesi del 2019”.

Trattativa con Vivendi

Intanto il 22 novembre è fissata la scadenza per il caso Vivendi. Il direttore finanziario di Mediaset Marco Giordani si è detto fiducioso di un possibile accordo entro il giorno fissato.

La scadenza è ormai vicina e un accordo è possibile“, ha dichiarato il direttore finanziario di Mediaset Marco Giordani. “Il trend nel procedimento giudiziario per noi è positivo e siamo aperti a tutto, […]. In Prosieben – ha concluso Giordani – siamo contenti dell’attuale quota e non puntiamo a un take over sul gruppo, ma non posso escludere che in futuro possa esserci un’ulteriore crescita“.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
economia evidenza mediaset vivendi

ultimo aggiornamento: 13-11-2019


Ex Ilva, Mittal lascia. Il governo diviso sullo scudo. Di Maio: “Se provochi disastro paghi”

Auto aziendali, la tassa non sarà retroattiva