L’esercito di Israele ha colpito il sud della Siria come rappresaglia all’attacco con munizioni sulle Alture del Golan.

TEL AVIV – Tensione tra Israele e Siria. Secondo quanto comunicato dall’esercito dello Stato ebraico, alcuni elicotteri hanno effettuato bombardamenti su obiettivi militari nel sud del territorio siriano.

Israele, bombe sul Golan

Secondo l’agenzia siriana Sana, i missili di Israele hanno raggiunto tre bersagli e ci sono dei feriti lievi tra le forze di Damasco. L’azione è in rappresaglia al precedente attacco sulle Alture del Golan.

Attacco siriano

Echi di esplosioni sono stati avvertiti nel Golan vicino ai reticolati di confine, sul versante siriano. Diverse schegge hanno danneggiato un edificio ed un mezzo civile in territorio israeliano“. Così aveva riportato su twitter un portavoce militare israeliano dell’Idf. Secondo la radio pubblica Kanun, un razzo anticarro è esploso in territorio siriano non lontano dalla cittadina drusa di Majdal Shams, nel versante israeliano della zona.

Territori contesi

Le Alture del Golan, un altopiano montuoso esteso circa 1.800 km², è un’area incastonata tra i confini di Israele, Siria, Libano e Giordania. Dal 1967 il termine è utilizzato generalmente per riferirsi a quella porzione di territorio occupato da Israele ai danni della Siria durante la “Guerra dei sei giorni“. L’occupazione unilaterale dello Stato ebraico fu contestata dalle Nazioni Unite. In ogni caso, dal 1974 non si erano registrati scontri fino agli ultimi tempi.

https://www.youtube.com/watch?v=snohlc7FiZg

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alture del Golan bombardamenti israele Siria

ultimo aggiornamento: 25-07-2020


Vent’anni fa l’incidente del Concorde. Finisce l’era dell’aereo supersonico…

Delitto Serena Mollicone, rinviati a giudizio tre carabinieri, la moglie e il figlio del maresciallo Mottola