Fermato migrante ospite del Cara di Castelnuovo di Porto. Ha rubato una radio e ha aggredito i carabinieri. Salvini ironizza: ma non era un modello di integrazione?

Continua a far discutere la questione migranti, questa volta con una notizia che arriva dalle porte di Roma, da Castelnuovo, la località venuta alla ribalta delle notizie di cronaca dopo la chiusura del Centro di Accoglienza per i richiedenti asilo.

Arrivati alla chiusura del centro, uno degli ospiti stato arrestato a Melfi per furto e resistenza a pubblico ufficiale. Savini ironizza su Facebook.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Melfi, fermato gambiano per furto: aveva rubato una radio

Un uomo originario del Gambia è stato fermato per furto e ha aggredito i carabinieri prendendoli a calci e pugni. Gli accertamenti successivi hanno confermato che l’uomo era ospite del Cara di Castelnuovo. L’ironia di Salvini sui social: “Ma non era modello di integrazione?“.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

La reazione: per sottrarsi all’arresto ha sferrato calci e pugni contro i carabinieri

Dopo la chiusura del Cara, il giovane era stato trasferito nella struttura per l’accoglienza di Melfi, dove i carabinieri lo hanno fermato dopo averlo scoperto rubare una radio in un negozio. Nel tentativo di sottrarsi all’arresto, il gambiano ha opposto resistenza sferrando calci e pugni contro gli agenti. Ma la sua ira è proseguita anche in automobile, quando ha iniziato a sferrare calci danneggiando la macchina.

Carabinieri
Fonte foto: https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Matteo Salvini: per la sinistra gli ospiti del Cara di Castelnuvo dovevano rappresentare uno straordinario esempio di integrazione

Matteo Salvini non ha ovviamente perso occasione per sottolineare come la sua posizione sui centri di accoglienza sia legittimata dai fatti.

“L’episodio mi stupisce, visto che per la sinistra e parecchi commentatori gli ospiti del Cara di Castelnuovo di Porto dovevano rappresentare uno straordinario esempio di integrazione”. “Tolleranza zero per clandestini e delinquenti”.

ultimo aggiornamento: 31-01-2019


Sea Watch e Diciotti, Salvini non molla: la nostra linea paga, porti chiusi

Il premier Conte sul caso Diciotti: parlare di immunità è uno strafalcione giuridico