Meloni si prende piazza Duomo a Milano
Vai al contenuto

Direttore: Alessandro Plateroti

Meloni si prende piazza Duomo a Milano

Meloni si prende piazza Duomo a Milano

Tra il pubblico tanti ex leghisti delusi da Salvini.

Oltre 5mila persone in piazza Duomo ieri per il comizio di Giorgia Meloni. Un pubblico entusiasta che ascolta la leader di Fratelli d’Italia lanciare le sue sfide. Tra tutte quella all’Europa. “In Europa sono tutti preoccupati per Meloni al governo e si chiedono cosa succederà. Ve lo dico io cosa succederà: che è finita la pacchia e anche l’Italia si metterà a difendere i propri interessi nazionali come fanno gli altri” ha urlato Giorgia.

Un’altra sfida lancia dal palco del capoluogo lombardo. “Se una donna arrivasse per la prima volta alla guida del governo, sfido chiunque a dire che non significherebbe rompere un tetto di cristallo” annuncia la leader di Fratelli d’Italia. Ma non si sente la vittoria in tasca e sa che questo rush finale sarà il più duro dove si giocherà il tutto per tutto e ogni parola detta conta il doppio perché si convinceranno gli astenuti o i decisivi dell’ultima ora.

Bonus 2024: tutte le agevolazioni

Giorgia Meloni
Giorgia Meloni

Il pubblico di Meloni deluso da Lega e FI

Punta sui temi caldi come crisi energetica e caro bollette puntando sul tetto al prezzo del gas che è la soluzione più efficace per lei. Poi si concentra sui temi chiave della sua campagna elettorale come combattere l’immigrazione clandestina e la denatalità. Poi replica ai sondaggi che hanno mostrato il sorpasso di Fratelli d’Italia nelle regioni leghiste come Lombardia e Veneto. “Quello che mi intressa è battere i miei avversari, non gli alleati”.

Ma tra la folla ci sono molti ex leghisti che si sono sentiti traditi da Salvini e dai suoi compromessi. Molti non gli hanno perdonato l’aver appoggiato il governo Draghi. A premiare Giorgia Meloni è stata proprio la coerenza che ha avuto in questi anni. “Lega? Non me ne parli, Salvini è un ballerino…”, “Salvini? Una delusione come fu Renzi all’epoca, Giorgia secondo me corre da soladicono i sostenitori di FdI ai piedi del Duomo.

Nella piazza che era di dominio di Forza Italia e Lega che chiudevano qui con il grande comizio la loro campagna elettorale ora l’ha conquistata Giorgia Meloni. “Mi ha fatto cambiare idea la coerenza di Giorgia Meloni” dice un sostenitore che prima aveva creduto in Berlusconi e Salvini. C’è chi spera che la leader possa cambiare le sorti dell’Italia come fece la Thatcher in Gran Bretagna e la Merkel in Germania.

Riproduzione riservata © 2024 - NM

ultimo aggiornamento: 16 Settembre 2022 11:54

Elezioni: il bus elettrico lascia a piedi il Pd

nl pixel