Mendicante vince 300mila euro con un gratta e vinci a Jesi. Il sindaco: “E’ benvoluto da tutti”.

JESI – Sembra una trama di un film, invece si tratta di una storia vera successa a Jesi, in provincia di Ancona. Un mendicante, da tre anni disoccupato, ha giocato ad un gratta e vinci ed ha vinto 300mila euro. Un biglietto da 5 euro acquistato lo scorso 16 agosto grazie alle offerte ricevute.

Ora per lui la vita è cambiata con Tiziano, questo il suo nome, ha invitato tutte le persone che lo hanno aiutato a cena per ringraziarli. Una vicenda che ha emozionato tutta la cittadina marchigiana visto che l’uomo era molto conosciuto in zona.

Dai semafori alla vittoria di 300mila euro

Non è stato un periodo semplice per Tiziano. Dopo aver perso il lavoro, l’uomo è finito per strada per cercare di guadagnare qualcosa. Ai semafori con il suo cappellino giallo che lanciava e riprendeva. Gesti semplici per riuscire a ottenere i soldi da depositare in banca per cercare di conservare qualcosa per il futuro.

Il 16 agosto, però, ha deciso di sfidare la fortuna andando a comprare un gratta e vinci da 5 euro. E la sorte lo ha premiato con un successo da 300mila euro riscosso circa un mese dopo. Il suo primo pensiero? Una cena offerta a tutte le persone che lo hanno aiutato in questo periodo non assolutamente facile.

Lotteria Lotto
Lotteria Lotto

E la città festeggia con lui

Una vittoria che non ha reso felice solo il mendicante, ma l’intera città. Il sindaco ha parlato di una persona “benvoluta da tutti” entrata nella quotidiana dei cittadini per il suo lancio del cappello giallo. Un gesto semplice che gli ha consentito in questi tre anni di sopravvivere anche se ora la sua vita è cambiata. E chissà se proprio lui aiuterà in futuro altri mendicanti.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
cronaca gratta e vinci Jesi mendicante

ultimo aggiornamento: 24-09-2020


Commessa camici, i pm: “Fontana coinvolto”

Coronavirus, ‘presente’: almeno un caso in più di 400 scuole